Cookie Policy Privacy Policy Termini e Condizioni 6 Strategie su come lavorare in Smart working

giovedì 21 maggio 2020

6 Strategie su come lavorare in Smart working

Lo smart working è diventato d'uso comune: lavorare da casa è qualcosa che in un futuro non lontano diverrà quotidianità. Lavorare online ci consegnerà le chiave di capo supremo di noi stessi: avremo la possibilità di decidere gli orari di lavoro, se pur cercando di rimanere sul pezzo, con il focus di essere produttivi. Tutto questo sembra meraviglioso, se vivete in una casa da soli, ma la concentrazione può venir meno quando condividete i vostri spazi con altri. Per fortuna ci sono delle strategie da adottare e che dovete mettere in pratica come proposto da questo libro, assolutamente a da comprare.  Per il resto ti invito a seguire 6 strategie che dovrebbero essere di uso comune per rendere al meglio il tuo smart working.

Lavorare da casa ed essere Felici

1) Dividere l'area di lavoro a quella personale: Di solito nel tavolo dove si trova la tastiera del PC si trovano una marea di altre cose, che potrebbero distrarci dal nostro lavoro. L'ideale è quello di separare la zona lavoro a quella living. Inoltre, è importante non lasciarsi distrarre da Internet, in special modo: Facebook, Instagram, YouTube, dove le persone trascorrono la maggior parte del tempo online. Se proprio dovete utilizzare il web nelle ore di lavoro, fatelo unicamente per attività connesse alla produttività e professionale.


2) Organizzare il vostro disordine: Va bene il disordine, ma fatelo con criterio:
  • Radunare le eventuali ricevute;
  • Sistemare penne, matite, oggetti da cancelleria. Perché non farlo comprando un bellissimo portaoggetti multifunzionale da cancelleria sotto le 15€. Fidati sono dei soli investiti benissimo!
  • Svuotare il cestino del PC e ripulire il desktop dai file ormai inutili;
  • Buttare via dalla scrivania bottiglie di acqua vuote, bucce di caramelle o pacchetti di gomme da masticare vuoti.
3) Non rimanete in pigiama: Vestitevi come se dovesse andare in ufficio o perlomeno in maniera casual. In base a un esperimento fatto dal team A Life of Productivity, si è appurato che il tipo di abbigliamento corrisponde a un livello superiore di produttività.

4) L'ergonomia migliora la produttività: Avere una buona postura e una buona ergonomia migliora la produttività. Se è possibile investite su una bella standing desk, su Amazon ce ne sono a prezzi davvero interessanti, eccone alcune che ho trovato per te sotto le 150€ . 

5) Delivery: Quando siete immersi nel vostro progetto professionale non c'è tempo per cucinare. Optate per un delivery: risparmierete tempo prezioso e aiutate quei ristoratori che in questo periodo attraversano un periodo di grossa difficoltà economica.

6) Diario della produttività: Siete il capo di voi stessi, quindi se sentite la necessità di fare un break o terminare la vostra giornata lavorativa fatelo pure, ovviamente se avere portato a termine il vostro lavoro. A fine giornata, segnate su un diario, magari di colore rosso come quello che ho trovato su Amazon, Perché rosso? Perché è il colore dei vincenti di coloro che vogliono primeggiare nella vita. Al suo interno lasciate cadere le vostre riflessioni e documentate tutto quello che avete raggiunto e che volete ottenere professionalmente per la giornata successiva.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo, non chiedo tanto!

Nessun commento:

Posta un commento