>

martedì 19 novembre 2019

10 Luoghi che devo visitare prima della pensione

Prefazione: sto scrivendo questo articolo dal mio smartphone, poiché sono 8 giorni senza pc. Ne ho ordinato uno nuovo ma a distanza di 5 giorni aspetto ancora il suo arrivo. Tornando al tema del post ci sono dei luoghi che ho sempre desiderato vedere, ma che non ho mai avuto l'opportunità di visitare. Il primo in assoluto è il Quebec, dal web vedo delle immagini stupende, un luogo che sembra incastonato in una fiaba. Nel periodo natalizio deve essere qualcosa di indescrivibile. Al secondo posto, non una singola nazione ma una bensì la Scandinavia, un tour di un mese partendo dalla Svezia, per poi visitare la Danimarca e la Norvegia, finendo la mia avventura in Finlandia in Lapponia. Per quanto riguarda le città, le capitali non avrebbero la priorità, mi affascinano di più i paesi meno noti al maenstream. Al terzo posto, si parte di nuovo oltre Oceano, negli Usa e nella sua regione storica del New England -regione nord orientale degli Stati Uniti, nella quale vibra la vera identità a stelle e strisce. Maine, Vermount, Massachusetts, sono tra gli stati che vorrei vedere di più in assoluto.

Dagli Usa spostiamoci completamente, volando fino al Giappone, altro luogo che una persona dovrebbe visitare prima di morire. Che dire, per vedere almeno buona parte dell'Isola Nipponica non sarebbero sufficienti alcuni mesi. Ovviamente Tokyo vorrei viverla per qualche giorno, per poi assaporare quel Giappone più intimo fatto di tradizioni, templi e paesaggi incantati. Al quinto e sesto posto, sceglierei un tour in Italia: la Toscana o meglio la sua campagna: Chianti, Val d'Orcia, Crete Senesi e Lucchesi. Un'esperienza unica per ritrovare se stessi, per gioire a contatto con la natura, possibilmente camminando. Poi il mio viaggio mi porterebbe in Alto Adige, ancora una volta nel periodo natalizio, per visitare i mercatini di Natale e foto in valli e paesini innevati. Dall'Alto Adige, biglietto per direzione Svizzera Tedesca e le sue città più note. All'ottava posizione, ancora nazioni europee, questa volta: Lituania, Estonia e Lettonia. Negli ultimi due gradini, ma non per meno interesse sicuramente la Savana e Gerusalemme e magari qualche lacrima bagnerebbe il mio viso in un luogo come questo, dove ogni singola pietra trasuda di storia.

Nessun commento:

Posta un commento