lunedì 29 aprile 2019

Talento e abilità nascoste di 12 presidenti U.S.

È sorprendente sapere come 12 presidenti degli Usa, oltre a essere diventati dei personaggi storici hanno celato altre abilità e talento nascosto. Andiamo a scoprire quali sono:

George Washington (ballerino): Prima di diventare il primo presidente della Stati Uniti, Washington era un abile ballerino e prendeva parte a innumerevoli feste e balli, ogni volta con una nuova compagna.


Thomas Jefferson (archittetto): Il presidente Jefferson non è stato soltanto uno dei padri fondatori degli Stati Uniti, ma anche il "padre dell'architettura nazionale". Jefferson, ha contribuito ai piani per i primi edifici governativi a Washington, D.C., ha progettato l'Università della Virginia, e ha supervisionato la costruzione di Monticello, la sua piantagione di 5.000 acri a Charlottesville, in Virginia.

Andrew Jackson (maestro di duelli): Veterano di guerra, Jackson era un pistolero anche fuori dal campo di battaglia. Si dice che abbia sfidato più di 100 uomini durante la sua vita e che sia stato colpito più volte. Nel 1806, il futuro presidente uccise Charles Dickinson in un duello.

John Tyler (musicista): Prima di essere eletto il 10° presidente degli Usa, Tyler studiò per diventare un violinista professionista. Il presidente suonò il violino in molti party della Casa Bianca.

James Garfield (ambidestro e poliglotta): Garfield riusciva a scrivere contemporaneamente con entrambi le mani il greco e latino.

Jimmy Carter (rapido lettore): Dopo essersi iscritto a un corso di lettura rapida, Carter era in grado di leggere 2000 parole al minuto con una comprensione pari al  95%.

Woodrow Wilson (cantante): Il fondatore della Società delle Nazioni è stato un tenore, da giovane spesso si esibiva nel glee club del college.

Warren Harding (musicista): Sebbene sapesse suonare tutti gli strumenti di una banda musicale, Harding amava suonare il sassofono.

Franklin Pierce (memoria incredibile): Pierce era dotato di una memoria incredibile, riuscì a recitare a memoria il suo primo discorso di 3319 parole senza sbagliare una frase.

Herry Truman (pianista): Truman aveva un talento discutibile al pianoforte e da giovane sognava di fare parte di qualche orchestra.

Dwight Eisenhower (pittore): Generale a cinque stelle, scoprì la sua passione per la pittura all'età di 58 anni, copiando immagini da riviste e fotografie. Successivamente, si diramò verso paesaggi e ritratti, completando oltre 300 opere d'arte originali nel corso della sua vita.

Richard Nixon (polistrumentista): Il 37° esimo presidente degli Usa benché non era in grado di leggere uno spartito musicale poteva suonare il sax, pianoforte, fisarmonica e il clarinetto e scrivere canzoni.


Nessun commento:

Posta un commento