mercoledì 8 agosto 2018

8 comparse che hanno fatto grandi i film comici italiani



Due giorni fa ci ha lasciati Jimmy il Fenomeno, pseudonimo di Luigi Origene Soffrano, lui come tanti altri ha interpretato un gran numero di film sexy all'italiana, in qualità di comparsa. Personaggi per molti dal ruolo marginale ma che sono stati determinanti per rendere grandi i film anni 70/80. Perché Jimmy il Fenomeno, Bombolo, Ennio Antonelli, noto principalmente come Er Braciola, Pippo Santonastaso e altri incarnavano alla perfezione l'italiano invisibile ma parte integrante del nostro paese.

8 comparse e grandi figuranti

1) Bombolo: Definire Bombolo come una semplice comparsa o figurante è davvero riduttivo  Nato nel rione Ponte, nel centro storico della Capitale, Franco Lechner esercitò per anni, l'attività di venditore ambulante come piattarolo nei vicoli del centro di Roma. Nel 1976 iniziò la sua carriera nel mondo del cinema. Bombolo recitò spesso come spalla a Pippo Franco, Enzo Cannavale e Tomas Milian nel ruolo di Venticello. Il suo personaggio divenne una maschera tipica e fortunata nella commedia sexy all'italiana.

2) Ennio Antonelli: A Manzontin; a Pomata ti ho detto che me chiamo Rinadi Otello. Molto conosciuto nelle commedie italiane anni 70/80 nelle vesti del tipico romano di borgata.

3) Jimmy il Fenomeno: In quasi 50 anni di carriera ha partecipato a circa 150 film, fino ad arrivare alla commedia sexy all'italiana dove ha avuto la maggiore notorietà grazie ai ruoli che andavano dal postino, alla suora, dall'erotomane al bidello. Ma sopratutto verrà ricordato per la sua espressione e il suo sguardo strabico, nonché la sua incofondibile risata.

4) Pippo Santonastaso: Ha recitato principalmente come spalla di Lino Banfi, celebre la sua performance in Spaghetti a mezzanotte e La moglie in vacanza, l'amante in città.

5) Nino Terzo: Verrà ricordato per la sua asma e balbettamento contagiante in ruoli mitici come il Sergente impacciato.

6) Alfredo Adami: La maggior parte dei ruoli da lui interpretati sono commedie rosa.

7) Dino Cassio: Anche lui molto attivo in ruoli di comparse nei film cult anni 70/80

8) Enzo Robutti: Celebre è il ruolo del mitico Stanislao "Calpurnio", il direttore del collegio in Gianburrasca, e altri ruoli ancora il preside.

Nessun commento:

Posta un commento