domenica 17 dicembre 2017

Ti sento parte di me



Ti sento parte di me perché le giornate senza di te sarebbero senza sole, perché l'aria non è più rarefatta quando posso abbracciarti. Avrei tante cose da dire e tante altre da fare, ma in questo momento l'emozione è tanta e il desiderio di rivederti è ancora più forte. Hai mai avuto la sensazione di vedere tutto futile tranne l'amore? Bene, io non ti nascondo di provare questa percezione, ma mi rendo conto che senza l'amore tutto il resto diventa monotono e di un solo colore. Da quando ti conosco sento il mio cuore una sorta di fiume in piena, è come tornare di nuovo bambino e trovarsi di fronte all'albero di Natale a scartare i regali.

 Poi ecco apparire le lacrime che cadono lente e calde sul mio viso, che mi chiedono di scrivere nuovi versi e dedicarli all'universo dell'amore e di affidarti la parte da protagonista. Ti sento parte di me perché l'universo ha scritto questa bellissima storia da vivere insieme, senza nessuna costrizione ma col solo bisogno di appartenersi e di esserci trovati, è nessun'altra cosa. Ti sento parte di me, sei il dono più grande, sei la quiete dopo la tempesta, sei quel lago incantato che potrei ammirare per il resto dei mie giorni e senza voltarmi mai.

Gianluca Scintu

Nessun commento:

Posta un commento