giovedì 7 settembre 2017

L'ultima cabina telefonica



La cabina telefonica, per chi ha avuto modo di conoscerla è stata una sorta di ufficio personale utile per ripararsi da occhi indiscreti e orecchie pronte ad ascoltare gli affari tuoi. Mezzo secolo di onorato servizio, ora però è arrivato il tempo di andare in pensione perché la tecnologia ha fretta e non conosce emozioni. Difficile ormai trovarne una in un marciapiedi o piazza. Anche in Francia le cabine telefoniche sono state quasi tutte smantellate. A Parigi, l'ultima situata in rue Montmartre è stata rimossa lo scorso giugno. Come abbiamo detto il suo inutilizzo è dovuto al boom della rete mobile. Qualche sindaco vorrebbe lasciarla al posto suo e farla diventare una micro libreria.

Alcuni accenni storici

In Italia, l'installazione della prima cabina telefonica fu nel 1952 a Milano in piazza San Babila da parte della Stipel. Nel 1971 furono installate in tutta Italia 2500 cabine passando a fine del decennio a 33.000. Nel 1976 furono utilizzate in via sperimentale l'uso delle schede telefoniche prepagate, diventate negli anni successivi oggetto di collezionismo. Negli anni 2000, il calo dell'utilizzo della cabina telefonica ha pregiudicato anche l'uso delle schede telefoniche.

Nessun commento:

Posta un commento