mercoledì 1 marzo 2017

Sperimentazione animale: 10 cose che pochi conoscono



Negli ultimi anni l'argomento che riguarda la sperimentazione animale è diventato uno dei dibattiti più accessi sopratutto attraverso i social media. Non per altro, basta accedere su Facebook per vedere video e link pro ma sopratutto contro l'impiego degli animali per la ricerca scientifica. Prima però di elencare le 10 cose che non conosciamo è importante chiarire la differenza sostanziale tra vivisezione e sperimentazione animale. La prima è intesa come una pratica chirurgica vera e propria detta anche dissezione su un 'animale in vita'. Mentre  viene definita sperimentazione animale: lo studio effettuato su animali in vari ambiti di ricerca: biomedica, farmacologica, che prevede la somministrazione di molecole o altri composti su un detto organismo per verificare la reazione di quest'ultimo. Anche in questo caso è stato approvato che in molti casi l'animale soffre fino a morire.

10 cose che pochi conoscono sulla sperimentazione animale

1) The U.S. Department of Agriculture ha riferito che nel 2010 su dei test effettuati sugli animali, ben 97.123 hanno provato dei dolori lancinanti;

2) A distanza di 50 anni l'azienda che produceva la talidomide si è scusata con i suoi clienti in quanto ha provocato delle malformazioni a 20.000 bambini. La pillola fu testata su degli animali prima del rilascio commerciale;

3) Gli Usa e il Gabon sono gli unici due paesi che permettono gli esperimenti sugli Chimpanzees;

4) The US National Institutes of Health spende 14 miliardi di dollari all'anno sulla sperimentazione animale;

5) Su un campione di 1000 scienziati, il 90% ha dichiarato che la sperimentazione e vivisezione su animali è indispensabile;

6) Ogni anno le persone negli Usa mangiano 9 miliardi di polli e 150 milioni di bovini, suini e ovini. Mentre il 95% degli animali utilizzati per la ricerca sono uccelli, pesci e roditori;

7) Nel 2010, lo stato del Minnesota utilizzò ben 2703 gatti per dei test. Lo stato del New Jersey 6.077 cani, mentre il Massachusetts 7459 primati;

8) Il 95% degli animali utilizzati in esperimenti non sono protetti dalla Federal Animal Welfare Act (AWA), escludendo, uccelli, ratti e topi allevati per questo scopo.

9) The California Biomedical Research Association ha affermato che negli ultimi 100 anni gli esperimenti fatti sugli animali sono stati indispensabili per il bene dell'umanità e scoperte in campo medicinale;

10) Per garantire la sicurezza del prodotto all'uso del consumatore finale: The US Food and Drug Administration acconsente il test di nuovi cosmetici sugli animali. Ogni giorno negli Usa le donne utilizzano  in media 12 prodotti di bellezza per la cura del corpo.

Nessun commento:

Posta un commento