giovedì 27 ottobre 2016

12 tradizioni a Halloween in giro per il mondo

Negli ultimi anni Halloween ha sempre più valenza anche in Italia. Ma come viene celebrato in altri paesi del mondo? Sicuramente ciò che accomuna tutte le nazioni sono le celebrazioni che legano quel passaggio sottile tra la vita e la morte: dall'Irlanda ad Haiti, fino a passare dalla Sardegna alla Scozia.

12 tradizioni a Halloween in giro per il mondo


1) Sardegna  - In Sardegna Halloween non è un evento sconosciuto, anzi si pensa che sia nato 1500 anni prima della scoperta dell'America. A quel tempo era pratica già diffusa intagliare per la notte del 31 delle zucche. La gente del posto li chiamava 'Concas de Mortu', teste dei morti.

2 - Messico - Dìa de lo Muertos: Il 1° e il 2° novembre, la gente in Messico celebra la giornata dedicata ai morti. Le persone si travestono come i loro antenati costruendo altari privati chiamati 'ofrendas' dove lasciano dei doni per i loro cari: da teschi di zucchero a tequila.

3 -  Cina - Il festival del fantasma affamato: Questo festival viene celebrato in Cina e Hong Kong per un mese intero dove vengono organizzate delle sfilate, banchetti di cibo per i morti e spettacoli per richiamare i defunti.

4 - Scozia e Irlanda - Samhain: Ci vorrebbe un intero post per descrivere l'importanza storica di questa ricorrenza. Si pensa che Halloween ha origine proprio da Samhain, la festa dei celti in onore dell'arrivo dell'inverno.

5 - Haiti - Fed Gede: Il festival degli antenati è una celebrazione Voodoo che viene praticata ad Haiti e in altre parti del mondo come a New Orleans. Un rito prevalentemente esoterico, in cui la notte del 31 ottobre gli abitanti del posto si recano verso i luoghi di sepoltura dei loro antenati. Per entrare meglio in contatto con le entità molti bevono rum infuso con del peperoncino.

6) Irlanda del Nord - Banks of Foyle - Se è credenza che in Irlanda è nato Halloween, in concomitanza nella vicina Irlanda del Nord è tradizione organizzare il carnevale di Halloween più importante e grande al mondo a tema ovviamente horror.

7 - Corea del Sud - Chuseok: Letteralmente potrebbe essere tradotto come 'festa del raccolto', anche per Samhain i celti festeggiavano i raccolti e il ritorno delle greggi al villaggio. I sud coreani, inoltre, rendono omaggio ai loro antenati.

8-  Usa - Scordatevi che Halloween è nato negli Usa, il merito degli americani è stato quello di rendere questa festa commerciale. Furono i loro avi, scozzesi e irlandesi arrivati nel 19° a importare questa festa.

9 - Nepal - Gai Jatra - Conosciuto anche come il 'festival delle mucche'. L'evento al contrario degli altri, si celebra tra agosto e settembre in commemorazione dei propri cari morti in quell'anno. La mucca aiuterà il defunto a trovare il viaggio verso l'aldilà.

10 - Philippines -  Pangangaluluwâ:  Il 1° novembre i bambini bussano di porta in porta cantando canzoni in cambio di qualche dolce.

11 - Polonia - Zaduszki: È il giorno dei morti per i polacchi, che si celebra il 1° novembre. I parenti dei defunti posano sulla tombe dei propri cari fiori, dolci e piccoli doni.

12 - Giappone -  Per Halloween i giapponesi si travestono con degli esilaranti costumi che hanno poco da spartire con l'horror e oscurità di questa ricorrenza. L'evento, invece, legato alla spiritualità e in onore dei defunti è con il festival buddista chiamato Obon che dura tre giorni, la sua data varia tra la metà di luglio e agosto.

Nessun commento:

Posta un commento