domenica 8 maggio 2016

I migliori 20 aforismi di Aristotele



Qualche tempo fa avevamo elencato i migliori aforismi sulla solitudine, oggi né vedremo altri 20 dettati da uno dei più grandi filosofi di tutti i tempi Aristotele. Ovviamente è limitato riassumere le massime del maestro in venti sole citazioni, diciamo che ho deciso di elencare quelle che mi hanno emozionato di più, per quanto non sono mai riuscito a leggerle tutte.

1 - Chi è incapace di vivere in società, o non ne ha bisogno perché è sufficiente a se stesso, deve essere una bestia o un Dio.

2 -Facciamo la guerra per poter vivere in pace.

3 - L'amore è cercare ciò di cui siamo privi

4 - La natura non fa nulla di inutile.

5- Al mondo ci sono più cieli che stelle.

6 - Pensate da uomini saggi, ma parlate da gente comune.

7 - È bene, nella vita come ad un banchetto, non alzarsi né assettati né ubriachi.

8 - Le persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono.

9 - Non esiste un vero genio senza una dose di follia.

10 - Il saggio cerca di raggiungere l'assenza di dolore, non il piacere.

11- Se non esistesse nulla di eterno, neppure il divenire sarebbe possibile.

12 - I malvagi obbediscono per paura. I buoni, per amore.

13 - I giovani non sono sospettosi perché di male non ne hanno ancora visto molto; sono fiduciosi perché non hanno ancora avuto il tempo di essere ingannati.

14 - Anche quando le leggi sono scritte non dovrebbero mai rimanere immutate.

15- Se sulla terra prevalesse l'amore, tutte le leggi sarebbero superflue.

16 - È a causa del sentimento della meraviglia che gli uomini ora, come al principio, cominciano a filosofare.

17 - I mali congiungono gli uomini.

18  -Le radici della cultura sono amare, ma i frutti sono dolci.

19  - Se  Dio  esiste dobbiamo riconoscerlo nella natura immobile e indipendente.

20 - Base della costituzione democratica è la libertà .

Nessun commento:

Posta un commento