giovedì 18 febbraio 2016

Muore delfino per colpa del selfie umano



In queste ultime ore, sul web si sta parlando della morte di un piccolo delfino, morto per colpa della stupidità umana. Il fatto è accaduto in una spiaggia a nord ovest di Buones Aires. I turisti, meglio definirli come gli imbecilli appena hanno visto il cucciolo di un delfino non hanno saputo resistere per prenderlo e farsi un selfie, sperando poi di ricevere tanti like su Facebook o Instagram. Così l'animale, un'esemplare di Pontoporia, in pericolo di estinzione è passato in mano in mano ai ritardati mentali.

Dopo finito di scattarsi i selfie con la cavia di turno, il povero animale è stato lasciato sulla spiaggia come se fosse un giocattolo e al suo triste destino: il cucciolo è morto di disidratazione. Siamo di fronte a qualcosa di veramente deplorevole e vergognoso. Sono sempre più convinto che l'uomo o meglio troppe persone siano davvero inutili a questo mondo, poiché paragonati a un cancro che continua a crescere a dismisura per gli animali, la terra e la natura. 

Possibile che nessuno ha avuto il pensiero di rimettere il cucciolo delfino in acqua? Coloro che hanno causato la sua morte dovrebbero essere puniti. Ogni giorno, l'uomo diventa sempre più deludente. Dopo l'avvento di Internet e le nuove tecnologie, il cervello di alcune persone invece di progredire si sta inesorabilmente atrofizzando. Ma la cosa più grave, è il totale menefreghismo nei confronti del prossimo e gli animali tutti. Difficile non cadere nella retorica, ma è pur difficile trovare parole adatte per definire certe persone. Ma che importa, oggi giorno un selfie fatto bene ti può dare un po di celebrità e uccidere un delfino. Dopo tutto, quello che conta è dire io c'ero!

4 commenti:

  1. Che schifo, ma si può davvero arrivare a tanto? Cioè siamo veramente caduti così in basso?

    RispondiElimina