giovedì 22 ottobre 2015

3 prove scientifiche per diventare un vero zombie

Un post atipico che ci spiega 3 prove scientifiche che potrebbero trasformare un uomo in uno zombie. Per onesta intellettuale io mi sono limitato a prendere spunto dall'articolo originale di cracked '5 Scientific Reasons a Zombie Apocalypse Could Actually Happen' -post che ha superato le 26 milioni di views, ma ho ugualmente fatto le mie ricerche online per non trarre ispirazione da un unica fonte, perché è sempre meglio confrontare diversi articoli. Bene dopo questa doverosa introduzione andiamo a scoprire in che modo i morti viventi potrebbero tornare nel mondo terreno a farci visita.



1- Parassiti nel cervello  - Avete mai sentito parlare di una specie di protista parassitario chiamato Toxoplasma gondii? Bene questo strano essere vive nei gatti e in altri animali a sangue caldo e può essere dannoso per l'uomo perché può causare la poxoplamosi. Pensate che non né neppure immune il topo, uno degli animali più sporchi che vivono ogni giorno a contatto con il sudiciume. Ma cosa centrano con gli zombie? Immaginate se migliaia di persone venissero infettate da questo parassita e si evolvesse all'interno del nostro corpo fino ad arrivare al cervello. Probabilmente l'uomo non riuscirebbe più a riposare diventando una sorta di morto vivente.

2 - Neurotossina - Esistono alcune tossine che hanno il potere di rallentare le funzioni del sistema nervoso al punto che il mal capitato potrebbe essere essere considerato come morto. Il veleno del pesce palla Fugu ha questo potere, anzi può essere letale. Ancora meglio, se viene iniettato nel corpo di una persona ho fatto bere, l'effetto sarà a dir poco devastante, lasciando quest'ultimo in una sorta di trance, ma ancora in grado di svolgere le più elementari operazioni: mangiare, dormire e andare in giro come un vero zombie a braccia tese! Ci sono alcuni libri che raccontano la verità riguardo agli zombie di Haiti, uno di questi è quello dello scrittore Wade Davis 'Passage of Darkness: The Ethnobiology of the Haitian Zombie '.Secondo il dr Davis è possibile trasformare una persona in uno zombie iniettando due polveri nel sangue che sono facilmente reperibili ad Haiti: la tetrodoxina una potente neurotossina presente in alcune piante locali e la datura una droga che produce dissociazione.

3- Disturbi celebrali - In alcuni film di zombie, un virus riusciva a trasformare gli essere umani in morti viventi, nella vita reale, esistono delle cause che riescono a fare la stessa cosa. Non c'è rischio di contagio, ma sono ugualmente devastanti.  Si ritiene che l'uomo possa  contrarre la malattia mangiando carne bovina infetta tipo 'mucca pazza'. Una persona su 1 milione ogni anno ha la sfortuna di avere la 'malattia di Creutzfeldt -Jakob'. L'individuo affetto può:

  • Avere un'andatura strisciante
  • Allucinazioni 
  • Mancanza di coordinamento
  • Spasmi muscolari
  • Spasmi mioclonici o convulsioni 
  • Delirium
  • La malattia può generare a un istinto omicida e cannibalismo!


Nessun commento:

Posta un commento