venerdì 11 settembre 2015

4 video per riflettere: poliziotti antisommossa che attaccano i rifugiati


Una piccola raccolta di video che raccontano l'esodo epocale dei rifugiati in Europa e la reazione di alcuni poliziotti antisommossa a dir poco indecorosa. Per onesta intellettuale voglio dire, che non sono d'accordo al riguardo della nuova politica tedesca, ho la vaga sensazione che la Germania vuole accogliere tutte queste persone solamente con il fine ultimo di avere nuova forza lavoro a costi più bassi.

Ad ogni modo è impossibile restare inermi nel vedere un pianto di un bambino, l'urlo disumano di un uomo in divisa che tratta questa persone senza ritegno. Immagini  che ci riportano nell'abisso del nazismo. In fondo, l'essere umano è la vera bestia, non pensate? Siamo in un mondo di contrapposizioni di ideali: 2 giorni fa il video della giornalista ungherese che prendeva a calci i migranti, ancor prima la foto del bimbo morto sulla spiaggia, una foto che in tanti hanno condiviso senza pudore, addirittura modificandola a proprio piacimento per sensibilizzare il dramma dei profughi oppure perché desideravano vedere centinaia di like nella propria bacheca?  Tutti noi abbiamo bisogno di risposte e dire basta a ogni forma di violenza mediatica e all'interno di un terra martoriata da una guerra.

4 video che devono farci riflettere sulla cattiveria umana


1) Polizia macedone picchia rifugiati. Puoi vedere il video cliccando a questo link: Macedonian‬ riot police attacking refugees












2) Budapest, estremisti attaccano i rifugiati alla stazione dei treni. Puoi vedere il video cliccando a questo link: Extremists attack refugees outside Budapest’s main train station











3) Polizia ungherese spruzza lacrimogeni ai rifugiati che tentano di uscire dal campo. Puoi vedere il video cliccando a questo link: Riot police teargas refugees attempting to break out of detention camp in Hungary










4) Grecia, lacrimogeni e granate stordenti contro i rifugiati.  Puoi vedere il video cliccando a questo link: Police used Tear Gas and Stun Grenades against Refugees















Nessun commento:

Posta un commento