venerdì 24 luglio 2015

Coltan: il minerale oro per gli occidentali che uccide gli africani





 Grazie a un documentario trasmesso da Rai 5 ho potuto conoscere qualcosa di più riguardo al Coltan: un prezioso minerale di cui il Congo è il più ricco possessore. Il coltan è un elemento indispensabile per costruire gli apparecchi elettronici, in particolare gli smartphone. Insomma più che un minerale è oro colato per gli occidentali e sangue per gli africani. Tra la forza lavoro più utilizzata, i bambini con meno di 10 anni Grazie alla loro piccola statura i più piccoli possono calarsi nelle strettissime buche per estrarre il prezioso minerale. Altri lavorano anche per 72 ore consecutive con i piedi nelle pozze e acquitrini per miscelare il coltan.

È chiaro che siamo di fronte a un vero sfruttamento di giovani ragazzi del Congo.  Essere umani costretti alla schiavitù da guerriglieri del nord est della Repubblica Democratica del Congo, che attraverso il mercato nero possono comprare nuove armi. Ovviamente la ricerca frenetica del minerale sta portando al disboscamento di alcune zone e all'uccisione di centinaia di specie di scimmie. In particolare la riserva naturale di Okapi rischia l'estinzione.

Quanto costa un kg di coltan: e i lavoratori quanto percepiscono?

In base a un rapporto di Global Witness i lavoratori locali percepiscono meno di 3€ al giorno (0,18 centesimi per ogni coltan estratto). Nel mercato internazionale il minerale è pagato 400 - 600 dollari al KG. Ma c'è ancora di peggio, in alcuni casi quando vengono impiegati solo i bambini la paga diventa ancor più vergognosa 0,09 centesimi al giorno . Il coltan viene estratto a mano, una parte del minerale contiene urano ... quindi radioattivo. È evidente che il titolo di blood in the mobile non è stato messo a caso. Siamo di fronte non solo a guerriglie interne per la sua egemonia, ma a migliaia di morti per estrarre l'oro da regalare a noi occidentali. Bambini e uomini muoiono nei lunghissimi viaggi con in spalla il coltan. Il tutto per la misera cifra di 0,22 centesimi al chilogrammo. Per quanto molti siti hanno denunciato questo avido sfruttamento, le multinazionali non sembrano avere troppi scrupoli. Per quanto è stato emanato un protocollo di controllo per la provenienza dal Coltan, tutto tace, perché controllato dall'ostracismo delle potenti lobby! Quindi tu che odi le  multinazionali tipo la Coca Cola mediata prima di fare la persona per bene. Se sei coerente non comprarti lo smartphone di ultima generazione. Per produrre quello smartphone forse qualcuno è morto per estrarre il coltan, o c'è il sangue di un un bambino sfruttato. Scegli tu cos'è meglio per te.

2 commenti:

  1. salve a tutti, mi chiamo MARCO e, leggendo l'articolo mi venivano i brividi e riflettevo: poi ci domandiamo il perchè nascono movimenti "terroristi" come l'isis? ma dovrebbero riuscire a fabbricarsi le bombe atomiche e spargerle su tutto l'occidente industrializzato!!!!!!!!!!!!!!!, siamo alle solite, la razza umana non è degna di abitare su questo pianeta e se è vero che ce vita intelligente nell'universo, dovrebbe farci visita e insegnarci una volta per tutte con le buone o con le cattive (meglio) cosa significa condividere e rispettare tutti. umani = razza BASTARDA e IGNOBILE. rinnovo i saluti a tutti e, grazie per l'opportunità. MARCO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco grazie del tuo commento. Purtroppo l'uomo è nato per sfruttare i più deboli. Ci sono persone che non provano il minimo di carità umana.

      Elimina