mercoledì 17 giugno 2015

Viaggiare sicuri: ecco come!




Ogni viaggio rappresenta una piccola ed eccitante avventura, un modo per staccare dalla routine quotidiana ed immergersi in una realtà differente per un breve periodo di tempo. Ma per quanto l'entusiasmo superiore alle aspettative, è necessario tutelarsi da rischi inutili mettendo al sicuro la propria vacanza. Ecco perché l'Unità di Crisi del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con l'ACI ha messo a disposizione il portale www.viaggiaresicuri.it in modo da fornire delle informazioni aggiornate su tutti i paesi del mondo. Per ogni località infatti vengono specificati eventuali problemi di sicurezza, epidemie, fenomeni atmosferici anomali, la presenza di epidemie e tanti importanti dettagli, oltre ovviamente ad un'apposita scheda informativa.

Informarsi non è soltanto un diritto di ogni viaggiatore, ma anche un dovere dal momento che recarsi in un altro paese significa implicitamente essere al corrente delle norme vigenti. A questo proposito infatti è di fondamentale importanza munirsi della Tessera Europea Assicurazione Malattia – meglio conosciuta con l'acronimo TEAM - per i viaggi nei paesi dell Unione Europea. Per quanto concerne le visite al di fuori dei confini europei invece, è consigliabile stipulare un'assicurazione sanitaria con un massimale tale da poter coprire sia le spese relative a cure mediche che quelle inerenti alle terapie effettuate presso strutture ospedaliere e sanitarie del luogo in cui ci si reca.

Non solo, è anche buona norma includere le spese di un eventuale trasferimento aereo o rimpatrio della persona degente, e nei casi estremi anche dell'utilizzo dell'aero.ambulanza. Trovare l'assicurazione più adatta alle proprie esigenze è semplicissimo grazie alla grande diffusione dei portali specializzati presenti in rete.
Infatti, visitando siti internet con pagine dedicate come www.facile.it/assicurazioni-viaggi.html è possibile mettere a confronto i migliori preventivi offerti dalle diverse compagnie assicurative, avendo una panoramica dei costi e delle offerte migliori in pochi e semplici click senza doversi recare fisicamente presso un'agenzia. Munirsi di un'assicurazione sanitaria risulta la soluzione migliore per far fronte a spiacevoli imprevisti e garantirsi un'assistenza adeguata a prescindere dagli standard presenti nel paese in cui ci trova.

Infatti in alcuni stati esteri le strutture pubbliche non sempre sono all'altezza di ciò che possiamo trovare a casa nostra, e quelle private possono non essere alla portata di tutte le tasche. Proprio a riguardo il Ministero della Salute ha creato un servizio denominato "Se parto Per.." che fornisce all'utente informazioni dettagliate sul diritto di assistenza sanitaria a seconda del paese che si sceglie di visitare. Il servizio è disponibile sotto forma di applicazione scaricabile per i dispositivi portatili, siano essi dotati di software Apple o Android, e presenta una mappa mondiale completa e aggiornata con informazioni dettagliate su ciascuna nazione. La creazione di questa utilissima applicazione, finanziata dalla Commissione Europea, fa parte del progetto EESSI - Electronic Exchange of social Security Information.

Scorrendo la lista delle nazioni si può scoprire in quali di queste è possibile ricevere un'assistenza medica gratuita e in quali altre invece occorre prendere degli accorgimenti in vista di spese impreviste in caso di infortunio. E' consigliabile prestare particolare attenzione nel caso si desiderasse visitare dei paesi al di fuori dei confini europei. Infatti sebbene vi siano delle differenze da nazione a nazione, gli standard europei garantiscono in linea di massima un servizio di un certo livello, che non sempre trova un suo corrispettivo negli altri continenti. Per questo motivo e per gli altri elencati sopra questa applicazione diventa uno strumento indispensabile per tutti i viaggiatori. Ogni anno infatti giungono alle orecchie tantissime storie di disavventure particolari o imprevisti capitati chissà dove, che sarebbe stato possibile evitare prendendo le dovute precauzioni. Perché viaggiare in sicurezza e al riparo dalle preoccupazioni è indubbiamente è il modo migliore per godersi la propria vacanza!

Nessun commento:

Posta un commento