domenica 17 maggio 2015

A quale età un uomo comincia a sentirsi vecchio?



Sant'Agostino diceva '' Il tempo non esiste è solo una dimensione dell'anima''. Una'affermazione condivisibile in parte secondo me, perché gli anni ti lasciano i segni nel corpo. Siamo delle macchine, ma per fortuna possiamo regalare e ricevere delle emozioni. Sentimenti che certe volte possono essere positivi altri un po meno, fino a cadere nella completa depressione. Ti sei mai chiesto a quale età un uomo comincia a sentirsi vecchio?
Probabilmente non c'è un'eta ben definita o perlomeno una persona inizia a sentire vecchio nel momento di andare in pensione. Eppure credere di essere vecchi è una condizione mentale, ci si sente stanchi della vita quando lo spirito è stanco, quando guardandoci attraverso lo specchio, vediamo un'altra persona.
Lo studioso Matson afferma che il massimo del vigore fisico e bellezza per un individuo è tra i 30 -35, dopo inizia il declino fisico e mentale. La causa non è da imputare a qualcosa di prettamente anagrafico, ma bensì al convincimento della persona che sta andando avanti con gli anni! Ricapitolando vediamo:


Alcuni fattori scatenanti che fanno sentire una persona vecchia.


  • Totale mancanza di attività fisica 
  • Prestare attenzione a una corretta postura
  • Totale assenza di attività mentale: cerca di leggere almeno un libro al mese, fai le parole crociate o Soduku. Il cervello deve essere stimolato e non atrofizzato.
  • Una corretta alimentazione: qua parlo per esperienza personale. Ormai non riesco più a mangiare certi alimenti (junk food) di botto come facevo qualche anno fa.
  • Essere pessimisti: non aggiungo altro
  • Alcool e fumo
  • Mancanza di lavoro - Non avere un'occupazione stabile ti uccide dentro.
In definitiva: Costruisci il tuo futuro in questo istante per non sentirti vecchio già da domani. Grazie della lettura.

Twitter Lukescintu

Nessun commento:

Posta un commento