giovedì 16 aprile 2015

Le 7 migliori cose da fare e vedere a Cagliari



Cagliari oltre a essere il capoluogo della regione Sardegna è senz'altro la città più affascinante di tutta l'isola. La metropoli sarda vanta una ricchissima storia che si perde nella notte dei tempi. Le varie dominazioni nel corso dei secoli hanno contribuito a donare alla città un variegato patrimonio artistico.

Le 7 migliori cose da fare e vedere a Cagliari

1) Necropoli di Tuvixeddu (Via Falzarego 09100 Cagliari) - Come afferma lo stesso Wikipedia quella di Tuvixeddu è la più grande necropoli fenica - punica esistente. Il nome nasce del termine sardo tuvi (piccoli fori) -  cavità o foro dovuto alla presenza delle tombe. All'intero si trova la Cava delle Vipera (secolo II). L'opera fu fatta costruire dal nobile romano Lucio Cassio Filippo in onore della moglie.

2) Anfiteatro romano (Via Sant'Ignazio da Laconi, 09123 Cagliari) -  Scavato per metà nella roccia è un'opera di origine romana. Al suo interno si potevano assistere a combattimenti tra animali, gladiatori e pene capitali. La sua capienza era di 10 mila persone.

3) Quartiere Castello (Via Pasquale Paoli, 15, 09128 Cagliari) -  Castello è uno dei quattro principali quartieri storici di Cagliari. Le fortificazioni nacquero per opera dei pisani che lo fondarono nel XIII secolo. Il quartiere ha vissuto tre fasi importanti della sua storia: Pisana. Spagnola e Piemontese. Ancor oggi si accede al quartiere attraverso gli antichi portali. Di seguito ecco i monumenti di interesse da visitare:
  • Torre dell'Elefante, Pisane  e Torre di San Pancrazio
  • Il bastione di Saint Remy
  • Scalette e piazzette che si aprono nel cuore del centro storico
  • Palazzo Reale
  • Ex Palazzo di Città
  • Palazzo Boyl
  • Palazzo dell'Università
  • Chiesa Cattedrale - Ricca di testimonianze artistiche che ogni dominazione ha voluto lasciare
  • Chiesa Santa Lucia
  • Chiesa Nostra Signora della Speranza
  • Chiesa Santa Maria del Monte
  • Museo Archeologico
  • Pinacoteca Nazionale
  • Museo della Cere Anatomiche
  • Museo Cardu
4) Stampace - In base ai racconti il quartiere venne chiamato Stampace da una derivazione tipo Ex -Campagna, poiché prima della conquista della città da parte degli aragonesi, la zona doveva essere ancora campestre e con poche case di contadini. Non per altro è noto come gli abitanti della zona erano tra i più poveri della città. Tra il luoghi di interesse:
  • Chiesa di Santa Restituta
  • Chiesa di Sant'Efisio
  • Colleggiata di Sant'Anna
  • Chiesa di Santa Chiara
  • Cripta Sant'Agostino
5) Marina - Il quartiere fu fondato dai Pisani è destinato a ospitare magazzini e case per coloro che lavoravano vicino al porto di Cagliari. Da vedere sicuramente la centralissima Via Roma con passeggiata verso il mare. Viale Regina Margherita.


6) I Parchi di Cagliari -  Oltre ai tantissimi monumenti il capoluogo isolano offre delle suggestive zone paesaggistiche. Tra i più belli da vedere i parchi.
  • Parco del Colle di San Michele - In cima svetta il castello
  • Parco di Monte Urpinu
  • Giardini Botanici
  • Giardini Sotto le Mura
  • Giardini Pubblici - I più antichi della città nati edificati sotto il regno dei Savoia
  • Parco della Rimembranze
7) Spiagge di Cagliari - Ovviamente che Cagliari sarebbe senza la sua spiaggia, una delle più belle della Sardegna. Il Poetto si estende per ben 8 chilometri è comprende dalla Sella del Diavolo fino al litorale di Quartu Sant'Elena. Un'altra spiaggia quella di Calamosca, ma questa volta di piccole dimensioni. Ora tocca a te venire a visitare questa magnifica città!

Nessun commento:

Posta un commento