mercoledì 29 aprile 2015

I 12 terremoti più devastanti di inizio 21° secolo



Negli ultimi 15 anni si sono registrati centinaia di terremoti alcuni hanno spazzato via ogni cosa sotto i loro piedi mietendo migliaia di vite umane. L'ultimo qualche giorno fa in Nepal dove hanno perso la vita anche quattro nostri connazionali. A quanto pare i terremoti del 21° secolo sono stati i più devastanti della storia. Basta pensare che quello del 2010 ad Haiti che ha ucciso più di 200 mila persone. Di seguito vediamo: i 12 terremoti più devastanti di questo secolo in ordine cronologico




1) Terremoto del Gujarat del 2001 (7.7) - Il 26 gennaio nello stato del Gujarat in India, mentre il paese si preparava alle celebrazioni della 52esima Festa della Repubblica una scossa di magnitudo pari a 7,9 (Scala Ritcher), colpì il Distretto del Kutch. Il terremoto rase al suolo 450 villaggi. Le vittime stimate furono 20.000.

2) Terremoto di Boumerdes 21/03/2003 (6.8) -  Il terremoto Boumerdes colpì la costa settentrionale dell'Africa, in particolare la città di Thenia (Algeria). Il terremoto lasciò 150.000 mila persone senza tette e 2266 morti.

3) Terremoto di Bam 26/12/03 (6.6). Nello stesso anno si registrò un altro terremoto molto grave quello di Bam nel sudovest dell'Iraq, esattamente nella provincia di Kerman alle 5:26 del mattino. Secondo le stime morirono 26.000 mila persone e altre 30.000 mila rimasero ferite.

4) Terremoto e maremoto dell'Oceano Indiano del 2004 (9.1.9.3) -  Il 26 dicembre del 2004 si è registrato uno dei disastri naturali peggiori degli ultimi secoli. Le vittime accertate sono state 230.000. Il terremoto ha interessato tutto il sudest dell'Asia giungendo a lambire le coste dell'Africa Orientale.

5) Terremoto di Sumatra 28/03/2005 (8.7) - Il 28 marzo del 2005 l'Indonesia fu colpita con l'ennesimo sisma. I morti accertati furono più di 1000.

6) Terremoto Kashmir del 8/10/2005 (7,6) - Questo terremoto avvenuto nel centro del Pakistan nel territorio del Kashmir ha generato 82.000 morti. Tra i danni più importanti ai monumenti quello al Forte di Moti Mahal.

7) Terremoto di Java 2006 (6.2) -  Simile a quello del 2004 in questa circostanza ha colpito il territorio di Java in Indonesia: nella città Yogyakarta il 26 maggio del 2006 alle ore 5:54. Anche solo di magnitudo 6.2 . Morti 5800 persone.

8) Terremoto del Sischuan del 2008 (8.0) - Questa volta fu la Cina a contare le sue vittime per colpa di un terremoto. I morti confermati furono 69.195.

9) Terremoto di Haiti del 2010 (7.0) - Il terremoto di Haiti è stato un vero cataclisma naturale. La scossa più forte è stata avvertita il 12 gennaio del 2010 a 13 km di profondità. Le vittime stimate furono quasi 230 mila. Ancora non è stato possibile calcolare l'entità dei danni.

10) Terremoto e Maremoto del Tohoku del 2011 (9-0) - Verificatosi l'11 marzo del 2011 al largo della costa della regione Tohoku (Giappone), con successivo Tsunami il settimo a livello mondiale. Vittime 30.000.

11) Terremoto di Honshu del 2013 (7.1) - Il sisma fu avvertito a 300 km di distanza da Tokyo. Il terremoto ha ucciso di 19 mila persone e danneggiato il radiatore delle centrale nucleare.

12 - Terremoto Nepal del 25 aprile 2015 (7.8)  - A oggi le stime parlano di 6000 morti e altre 7000 i feriti. Il terremoto ha provocato una valanga al Campo Everest uccidendo 18 persone. I costi a lungo termine potrebbero ammontare a 5 miliardi di dollari che rappresenta il PIL del Nepal.

Facendo un breve calcolo possiamo constatare che in meno di 15 anni il terremoto si è portato via quasi 600.00 mila persone

Nessun commento:

Posta un commento