martedì 27 gennaio 2015

10 film per non dimenticare la Shoah

Impossibile dimenticare. Su Twitter una delle tendenze è#GiornatadellaMemoria. L'Italia come ha detto il Premier onora la Shoah a 70 anni dall'orrore dei lager. Ovviamente è importante non cadere nel banale. Libri, filmati e documentari devono rimanere testimoni anche negli anni futuri per le nuove generazioni. Un'occasione in più per segnalarvi 10 film per non dimenticare la Shoah

1) Il bambino con il pigiama a righe - I bambini all'inizio non conosco l'odio verso un'altra cultura e religione. Sono i grandi ad insegnarli il disprezzo e vedere la differenza verso un altro bambino. Questo è un po il riassunto del film, che vede come protagonista Bruno figlio di un ufficiale nazista giocare con un suo coetaneo al di la di quel filo spinato.

2) La vita bella - Potrei cadere nel banale, perché abbiamo parlato abbondantemente del capolavoro di Benigni. Quindi mi limito a dire grazie.

3) Shoah - Dieci ore di documentario che non vorresti vedere, ma è indispensabile armarsi di coraggio.

4) Il servo ungherese - Quando la cultura e l'amore per l'arte avvicina due razze differenti: ebrei e nazisti

5) Schindler List - Schiavi del lavoro, poi salvati dallo stesso padrone dall'inferno dei lager.

6) Senza destino -  Il titolo è emblematico. Può un altro uomo decidere il destino di un suo simile? La storia sembra essere favorevole a questo gioco di potere, poiché solo con la paura un uomo domina un altro.

7) Karol - Non so perché ho voluto inserirlo in questa lista, però è importante conoscere Giovanni Paolo II che in prima persona conobbe la devastazione del  nazismo.

8) La Rosa Bianca - Non tutti i tedeschi erano d'accordo con il Terzo Reich. La Rosa Bianca era un'associazione di studenti che cercava una Germania diversa.

9) Volevo solo vivere - Vivere il diritto che ogni uomo acquista anche prima di venire al mondo. Documentario di Mimmo Calopestri.

10) Il Pianista - La musica senza barriere.

Nessun commento:

Posta un commento