venerdì 23 gennaio 2015

10 differenze tra Cavalieri Teutonici e Templari

L'ordine dei Cavalieri Teutonici era abbastanza simile a quello di altri cavalieri gerosolimitani. Ad ogni modo ci sono delle evidenti differenze con quello dei Templari. È proprio questo il tema del post: cercare di capire quali diversità c'erano tra i due ordini.

Prima di continuare ti chiedo di condividere il mio articolo se è di tuo interesse:)

10 Differenze sostanziali tra Cavalieri Teutonici e Templari

1) Nobili - L'ordine era riservato solo a nobili germanici, mentre nell'organizzazione templare potevano entrare cavalieri e nobili da ogni parte d'Europa purché di fede cristiana

2) Diplomazia -  I Teutonici cercarono sempre di installare un dialogo con la cultura islamica grazie a delle basi internazionali. Anzi, prima di impugnare le spade avevano intrapreso dei rapporti diplomatici con lo stesso Medio Oriente. Al contrario i Templari: vedevano i musulmani come il male da sconfiggere.

3) Tedeschi associati -L'Ordine Teutonico era dichiaratamente schierato e appoggiava gli interessi degli Imperatori germanici del Sacro Romano Impero. I Templari nell'aspetto politico cercavano di rimanere neutrali, il loro scopo era ben altro '' difendere i luoghi santi e i pellegrini depredati dagli islamici''.

4) Campo d'azione -Un'altra differenza tra i due ordini fu questa:  i Teutonici non si limitavano ad azioni militari unicamente in Medio Oriente, l'ordine portò soccorso ai fedeli cristiani anche nel nord Europa combattendo le popolazioni baltiche e prussiane ancora pagane.

5) Simboli - Il mantello era bianco ( alla maniera dei Templari) con croce nera patente. I Templari si distinguevano per la croce di colore rosso ricamata sul lato sinistro. Una curiosità, è assolutamente errata la rappresentazione del cavaliere Templare con la croce patente rossa di grandi dimensioni sul petto. Nei film e disegni del 1800 è sempre stata la raffigurazione nell'immaginario popolare!

6) Ruolo delle donne - Interessante è la figura femminile nell'attività dei Teutonici. La donna fu sempre impegnata in prima linea per assistere i feriti e ammalati. Il soldato templare invece conduceva una vita monastica e sopratutto casta. Nei racconti non c'è stato mai una figura femminile nella vita dell'ordine.

7) Dissidi - Quando Federico di Svevia II divenne imperatore non di rado ci furono dei dissidi con i confratelli Ospedalieri e Templari.

8) Il sacrificio - I Teutonici si distinsero dagli altri ordini per la loro totale propensione al sacrificio. Il desiderio e l'orgoglio di morire in battaglia. Evidentemente questa era una caratteristica eredita dai loro avi di origine pagana, come celti e barbari. Oltre la corazza inneggiava ancora quello spirito precristiano.

9) Trasformazione - Nel corso dei secoli l'Ordine Teutonico si trasformò in un vero stato sovrano, che si estendeva dal fiume Oder fino al golfo di Finlandia. Benché di tracce dei Templari ne abbiamo in Italia e in gran parte d'Europa, il loro non fu mai uno stato, ma più che altro tante costruzioni e sedi dislocate per il vecchio Continente di fede cristiana.

10) Fino ai giorni nostri -  Grazie al sostegno della Santa Sede nel 1929 a conclusione dei “Patti Lateranensi” l'ordine fu assestato e chiamato come '' Ordine dei Fratelli dell'Ordine Tedesco di Santa Maria di Gerusalemme''. Lo scopo era finalizzato nell'opera religiosa e di carità, ma lasciando immutata la prerogativa medievale ''dell'investitura cavalleresca''. Purtroppo qualche anno più tardi l'ordine fu soppresso dai nazisti, perché giudicato inutile. Eppure nella mente di Himmler e dello stesso Hitler aleggiava un'insano desiderio di reincarnazione Teutonica senza gli elementi cristiani. Simbolismo e tradizione militare era questo il fine che doveva legare le SS con il vecchio Ordine Teutonico. Con la fine del Nazismo i Fratelli Teutonici cambiarono ancora pagina, abrogando le vecchie disposizioni asburgiche del 1834. Dopo il crollo dell'egemonia sovietica, nel 1991 l'Ordine poté portare le sue opere anche nell'est Europa. La sede principale si trova a Vienna, ma ci sono priorati anche nel nostro paese e in Germania. Mentre le moderne associazioni dei Templari sono rappresentate da numerosi gruppi laici e associazioni differenti tra loro.

Se ti è piaciuto l'articolo fai g+ sotto il post e condividilo su Facebook o Twitter :)

2 commenti:

  1. "l'ordine portò soccorso"? E' una definizione che mi giunge nuova per giustificare le loro imprese militari in regioni con altre fedi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fine all'inizio era quello di proteggere, poi magari qualcuno ha calcato la mano

      Elimina