lunedì 8 dicembre 2014

Le 10 preghiere che ogni famiglia cattolica deve insegnare ai figli











L'8 dicembre la chiesa festeggia il giorno dell'Immacolata Concezione dogma cattolico voluto da Papa Pio IX l'8 dicembre 1854, che stabilisce che Maria sia stata preservata dal peccato originale! Ma qua va fatta una distinzione: non deve essere confuso con il concepimento verginale di Gesù, e l'intera esistenza della Madonna che mori illibata. Il dogma del giorno dell'Immacolata Concezione riguarda il peccato originale,  la chiesa asserisce che ogni essere umano nasce con esso, solamente la madre di Cristo né fu esente! Tutto questo vorrebbe dire che anche i genitori di Maria: Anna e Gioacchino non hanno avuto rapporti per concepire la loro figlia. Oppure la chiesa vuole fare uno strappo alla regola. in quanto il concepimento della Madonna per quanto avvenuto come gli altri essere umani è stato qualcosa di straordinario, perché futura mamma di Gesù. In pratica, il dogma di Papa Pio IX stabilisce l'immunità della Vergine Maria al peccato originale. Chiarito questa non facile distinzione: tra il concepimento verginale e quello della concezione che comunque già la parola concezione indica tipo concessione, magari il Papa come altri vescovi del Concilio di Nicea ha voluto giocare con la semantica. Vorrei parlare o commentare su un articolo che ho letto: Le 10 preghiere che ogni famiglia cattolica deve insegnare ai figli. Anche questo abbastanza autoritaria come cosa. Chiesa prigione: secondo i più bacchettoni un genitore dovrebbe dire a suo figlio ''  Devi studiare le preghiere del Signore no vai all'inferno''.

1 - Segno della croce: Il segno della croce è una vera preghiera: un gesto di riverenza. Molti cattolici non pensano questo, la fanno in modo automatico. Poi c'è tutto un rito per fare il segno della croce. I bambini di solito usano la mano sinistra invece della destra. Chi dice che è corretto toccare per prima la spalla sinistra, chi la fronte.


2 - Padre Nostro: Il Padre Nostro è la più antica preghiera cristiana recitata per primo da Gesù Cristo che secondo Matteo 6: 9-13, l'ha insegnato ai suoi discepoli. Il post raccomanda ai genitori di farla recitare ai bambini la mattina e prima di dormire. Ma di stare attenti come pronunciare alcune parole


3 -  Ave Maria: La religione cristiana vuole che i credenti siano devoti alla Vergine Maria e imparare l'Ave maria rende tutto questo più saldo.


4 - Gloria al Padre: Il Gloria padre può essere messa nello stesso piano d'importanza del Padre Nostro.


5 - Atto di Fede: Atti di Fede, speranza e carità sono delle comuni preghiere del mattino. Lo scrittore del post invita i genitori ad aiutare e a memorizzare le tre preghiere ai bambini  per  recitarle appena alzati.


6 - Atto di Speranza: Indicato per i bambini delle elementari che devono fare affidamento sulle proprie forze


7 - Atto di dolore: Che peccato potrebbe avere un bambino di 3 anni per dover recitare questa preghiera?


8 - Atto di contrizione: Altra preghiera per il sacramento della confessione


9 -  Preghiera prima dei pasti: Mi ricorda molto i film americani tipo Casa nella Prateria


10 - La preghiera dell'Angelo: Come con la devozione alla Vergine Maria, i bambini devono pregare il loro loro angelo custode. 


Voi avete insegnato le 10 preghiere fondamentali ai vostri bambini?

2 commenti:

  1. Sì mi hanno insegnato le preghiere e tutti i genitori dovrebbero farlo, solo Dio ti può aiutare nel momento del bisogno, e poi dopo averlo fatto ci si sente molto più sollevati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è stare bene con se stessi!

      Elimina