domenica 24 agosto 2014

Basta secchiate gelate, vip date mano al portafoglio

Ice bucket challenge continua a conquistare sempre più vip, tutti a gettare sopra la propria testa delle secchiate gelate. C'è chi come Bill Gates non si è accontentato della semplice bacinella d'acqua fredda, il boss di Microsoft ha progettato un sistema a carrucole, talmente minuzioso che mi ha dato fastidio. Ma mi ha fatto venire prurito per non scendere a volgarità l'Ice bucket challenge di Marika Fruscio, un vero show di miss maglietta bagnata
- dove pote immaginare la sua t shirt bianca ha lasciato trasparire le sue forme esplosive. Quindi mi chiedo, ma cosa centrano queste performance da video egocentrici con il vero scopo la ricerca alla lotta alla SLA.

Jerry Calà noto per gli scherzi  questa volta è stato più serio di tanti colleghi, condividendo sul suo profilo di Facebook una foto con la sua donazione alla AISLA ONLUS, è sfidando altri personaggi pubblici a fare di meglio. In pratica: basta secchiate gelate, vip date mano al portafoglio. Se prima era una cosa carina vedere un personaggio famoso buttarsi del ghiaccio addosso con una bacinella tipo Mark Zuckerberg, ora almeno per me non lo è più.

Fiorello, lo stesso Matteo Renzi in bermuda che si getta una secchiata gelata ( Matteo hai anche aperto il portafoglio?). La lista inizia a diventare molto lunga, tipo Adriano Celentano, Jovanotti, Cremonini, Laura Pausini. Non me li ricordo tutti. Ora anche i comuni mortali con una bacinella e postare il video su You Tube e Facebook. Li vedo che non pensano alla SLA, ma solo alla burla del gavettone. Tra l'altro molti pure goffi che cadono come dei salami con le bacinelle addosso. Non voglio essere polemico, o forse lo sono stato come quando ho scritto di Jeremy Week , il ladro che ha fatto impazzire le donzelle sul web. Ma qua c'è molto di più qualcuno  sta speculando nei confronti di una malattia terribile cone la Slecoresi Laterale Amiotrofica, vip fate un gesto concreto - sganciate argent!

Nessun commento:

Posta un commento