mercoledì 30 luglio 2014

18 palestinesi della stessa famiglia uccisi da un bombardamento israeliano

foto buzzfeed
Della guerra in Palestina se ne sta parlando tutti i giorni, perciò c'è il rischio di essere scontati e non cadere nelle solite frasi retoriche del tipo '' basta atrocità''. Poi vedi su Facebook passare dallo stesso utente:  foto sconvolgenti di bambini uccisi a quella della Pausini senza mutante - ecco perché ho un lieve senso di malinconia e disgusto per qualcuno.  Ad ogni modo, anch'io come tutti desidero  che questo assurdo conflitto tra gente della stessa terra abbia fine - quel che posso fare e riportare un articolo di Buzzfeed riguardo all'ultimo episodio in questo paese, maledetto  dallo stesso Messia in croce.

18 palestinesi della stessa famiglia uccisi da un bombardamento israeliano

Sabato scorso 18 membri della stessa famiglia hanno perso la vita a Gaza, prima delle 12 ore di tregua del cessate il fuoco  La famiglia Al -Najar  risiedeva nel sud della Striscia di Gaza, precisamente in Khuza'a, in un villaggio vicino al confine israeliano a circa 6 km a est di Khan Younis. Il ministero della salute ha riferito che tutti i membri sono rimasti intrappolati sotto le macerie a seguito dei bombardamenti.

Gli abitanti del villaggio sopravvissuti dopo la tregua si sono riversati nelle strade per fare scorta di provviste e prelevare contanti. Purtroppo si sono registrati episodi di razzia nella case e negozi di persone che precedentemente avevano perso la vita. Anche dalla parte israeliana si iniziano a contare i morti - arrivati a 37 soldati uccisi.

Intanto il presidente del parlamento iraniano Ali Larijani ha dichiarato, che Teheran sta fornendo ad  Hamas il  know-how  per quanto riguarda 'la tecnologia per la fabbricazione di armi'. Per il resto ... il conflitto israeliano - palestinese diventerà sempre più violento.


Nessun commento:

Posta un commento