mercoledì 7 maggio 2014

I 10 miracoli, apparizioni e misteri più famosi della religione cattolica

Miracolo 
Credi nei miracoli e che esista la vita eterna dopo la morte? Cosa né pensi delle apparizioni almeno quelle più famose nella religione cattolica? In questo post vorrei rinfrescarti le idee.





I 10 miracoli , apparizioni e misteri più famosi della religione cattolica

Madonna
Apparizioni Mariane -  Per secoli sono stati segnalati le apparizioni di Maria madre di Gesù. Le più note: Guadalupe, Messico (1531); Fatima, in Portogallo (1917); Lourdes, Francia (1858); Gietrzwald, Polonia (1877); e ora Medjugorje. Nel 1968, una apparizione mariana fu trasmessa in diretta televisiva a Zeitoun, in Egitto. Nella apparizioni la Madonna chiede di pregare e recitare il rosario. Gli scettici considerano queste visioni come allucinazioni o isteria di massa, mentre altri ricercatori hanno detto che si trattava di incontri con gli UFO.

Apparizioni di Angeli -  Decine di libri sono stati scritti con testimonianze che raccontano incontri di persone con gli angeli, di solito quello protettore. A volte sono descritti come esseri di luce, altre volte come straordinariamente belli. Gli angeli appaiono di solito nel momento del bisogno. Allucinazione o visione frutto da parte di una persona pronta al gesto più estremo. Sarà  il subconscio che ci vuole  salvare immaginando di vedere un angelo? 

Dieci Comandamenti  - Il libro del Vecchio Testamento dell'Esodo descrive nel dettaglio una scatola rivestita d'oro che gli Israeliti costruirono per contener i Dieci Comandamenti dettati direttamente da Dio ad Abramo.

Corpi ben conservati - Un altro mistero della religione cattolica sono i corpi ben conservati di alcuni santi. I corpi si trovano spesso esposti al  pubblico nelle chiese e santuari. Tra i più famosi  Santa Chiara d'Assisi, San Vincenzo de Paoli, S. Bernadette Soubirous, San Giovanni Bosco, Beata Imelda Lambertini, Santa Caterina Labouré, e molti altri. Anche il corpo di Papa Giovanni XXIII è noto per essere ben conservato. Uno dei casi più eclatanti fu quello della Beata Margherita di Metola morta nel 1330, ma nel 1558 i suoi resti dovevano essere trasferiti. Quando aprirono la bara i testimoni raccontano di  aver visto  il vestito marcito, ma il corpo della santa in perfette condizioni.

Stigma - Uno dei miracoli che suggestionano più di tutti sono le stimmate: una persona inspiegabilmente è afflitta da piaghe della crocifissione di Gesù, di solito sui palmi delle mani e  piedi. Il primo episodio registrato è quello di San Francesco. Tra i più noti  Padre Pio da Pietrelcina (1887-1968). Molte persone con le stigmate furono riconosciuti come dei falsi , le ferite infatti erano provocate in vari modi tipo con l'acido.

Statue che piangono lacrime di sangue - Statue, dipinti e altri ritratti di Gesù, di Maria e dei santi che sembrano piangere e sanguinare vengono regolarmente segnalati in tutto il mondo. Uno di questi è il dipinto di Gesù  nella chiesa di Betlemme della Natività, sopra il luogo dove Cristo si dice che sia nato; sembra che il volto di Cristo  pianga lacrime di sangue. Ma altre anche in Italia.

Guarigione grazie alla preghiera - C'è sempre stato un dibattito sul potere curativo delle preghiere. Ma ci sono stati casi di malati senza speranza per la medicina, ma guariti grazie alla fede o perché andati in luoghi di apparizioni come Lourdes.

Sindone di Torino -  Poca importa dei risultati scientifici sulla sindone per molti riamane il lenzuolo dove fu avvolto il corpo di Gesù. 

Profezie Papali -  Diversi Papi della Chiesa cattolica sono stati non solo protagonisti di profezie da parte di visionari, ma loro stessi dei profeti. Per esempio Papa Pio XII (1939-1958), aveva detto "L'umanità deve prepararsi a sofferenze come non ha mai sperimentato prima ... più buio da quando ci fu  diluvio." Ma, sicuramente a noi ci sembrava un'affermazione scontata poiché ormai l'Europa era pronta alla seconda guerra mondiale.

Stella di Betlemme-  Questa volta lasciamo stare le spiegazioni scientifiche e religiose, a me piace credere a questa stella che illuminava il cammino degli uomini.

Nessun commento:

Posta un commento