mercoledì 26 febbraio 2014

Crisi: le famiglie scelgono di risparmiare acquistando online

Un sinonimo di risparmiare? “Comparare”. A livello semantico questa affermazione può sembrare non corretta, ma lo è in termini pratici. Lo sa bene chi da anni ha imparato a comparare e risparmiare su internet, e lo iniziano ad imparare anche le tante famiglie che fanno i conti ogni giorno con la crisi che morde sui nostri risparmi e limita le nostre capacità di spesa.

Ma cosa acquistano le famiglie italiane online? A rispondere a questa domanda ci ha pensato e-Bay, il principale portale di vendita su web al mondo che solo nel nostro Paese conta su circa 10 milioni di utenti unici ogni mese.
Al primo posto nella classifica degli acquisti online ci sono gli smartphone ed i tablet, con un acquisto ogni 4 secondi, seguiti in generale dall’intero comparto hi-tech in cui rientrano ad esempio i notebook, i display ed i lettori mp3.

Subito dopo ci sono gli acquisti per bellezza e salute con una vendita ogni 15 secondi. In questo comparto rientrano anche gli acquisti per il benessere e la cura di tutta la famiglia ed in primis i bambini; anzi si potrebbe dire che proprio il comparto bimbo sia il cavallo trainante di questo settore, come dimostrano le straordinarie possibilità di risparmio che è possibile trovare ad esempio in siti come questo

Continuando a scorrere la classifica di eBay troviamo al terzo posto gli acquisti per i capi di abbigliamento, e tutti gli accessori, soprattutto per lei, con un acquisto effettuato ogni 8 secondi.

In coda alla classifica di eBay troviamo infine gli acquisti per la casa, ovvero mobili ed accessori per l’arredamento di cucine, soggiorni e camere da letto e quelli per i bricolage con una media di un acquisto ogni due minuti; non poco se si considera il prezzo medio di questi articoli nonché le loro dimensioni.

E. R.

Nessun commento:

Posta un commento