lunedì 13 gennaio 2014

Illustrazioni di animali che hanno viaggiato e morti nello Spazio

Tredici anni prima che un essere umano mettesse piede sul  suolo spaziale, esattamente l'11 giugno 1948 una scimmia di nome Albert fu lanciata nello spazio, aprendo la strada a futuri astronauti. Purtroppo Abert morì di soffocamento durante il volo. L'ennesima crudeltà del'uomo nei confronti degli animali.

Dopo Albert sono state inviati nell'infinito non solo scimmie, ma anche un cane, un gatto, un coniglio: Albert II, Albert VI, Gordo, Able, Sam, Miss Sam, Cam e Enos, inutile dire che fine abbiano fatto. 

Illustrazioni di animali che hanno viaggiato nello Spazio -   L'idea di rappresentare la storia di questi animali in giro nello spazio, è stata di un grafico ungherese e designer Norbert Mayer, disegnando delle minimali illustrazioni. Ogni creatura ha un casco spaziale, sotto la data di viaggio, ma non quella di una certa morte.

Mayer ha voluto onorare quegli animali che sono stati  sacrificati in nome della  scienza.  La  maggior parte di noi sognava da bambino di essere il nuovo Capitan Harlock e guidare una nave spaziale, ma non a conoscenza di quanti animali sono stati lanciati nello spazio e morti senza fare mai ritorno  sulla madre terra.

6 commenti:

  1. Sicuramente dobbiamo molto agli animali, ma ricordiamoci che il progresso è rappresentato da una serie di iniziative, per certi versi non sempre etiche, che comunque risolvono problemi nel modo meno invasivo per il genere umano.
    So che a questo punto si potrebbero aprire discussioni simili a quelle tendenti a stabilire il sesso degli angeli...
    Io, comunque, pur restando grato alle cavie, preferisco che sia l'uomo a sopravvivere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno potrebbe dire: un essere umano che ha ucciso e fatto del male ad altri uomini o gli stessi animali, forse potrebbero essere usati per questi scopi. Tutto ciò in base al tuo messaggio mi fa pensare a quella ragazza malata insultata su Facebook, perché ha postato una foto che spiegava che grazie alla sperimentazione su alcuni animali è vissuta.

      Elimina
    2. La storia di quella ragazza era presente anche nei miei pensieri e ho trovato molto cattivo il giudizio di alcuni "animalisti".
      È il tempo che ci porterà gradualmente a fare scelte più coerenti, non si può imporre tutto e subito.
      erie5

      Elimina
    3. Vero sono stati dei commenti molto cattivi, è facile giudicare quando una quando una cosa la non si vive in prima persona . Comunque ci fosse una via di mezzo sarebbe meglio, anche perché riguardo a sperimentazioni sugli animali ho letto che degli scienziati sarebbero in grado di riportare alla vita gli stessi dinosauri.

      Elimina
    4. D'accordo con te sulla via di mezzo, anzi su qualcosa di ancora più eticamente accettabile.
      Per quanto riguarda la possibilità di ricreare i dinosauri ti debbo dire che ne sarei estremamente incuriosito e a favore di tale iniziativa.
      Grazie per il dialogo!
      Buon lavoro!

      Elimina
    5. Io avrei un po di paura a far rivivere giganti morti migliaia di anni fa. Grazie a te per aver interagito nel blog.

      Elimina