domenica 27 ottobre 2013

Un uomo racconta attraverso i suoi scatti la battaglia eroica di sua moglie contro il cancro

E' stato amore a prima vista quello del fotografo Angelo Merendino e sua moglie Jennifer, che l'ha voluta seguire ogni attimo della sua esistenza nella battaglia eroica che lei ha perseguito contro il cancro. Il loro destino cambia inesorabilmente solo 5 mesi dal matrimonio,   il mondo sembra cadergli  addosso quando a Jennifer le fu diagnosticato un tumore al seno.

Poco dopo il loro primo anniversario, a seguito di una doppia mastectomia, chemioterapia, radioterapia e chirurgia ricostruttiva, i medici hanno dichiarato Jen "aveva sconfitto il cancro" . Così la loro vita iniziò a tornare essere e camminare nella luce della speranza.


Purtroppo è stata solo una vaga illusione i dottori hanno scoperto che il cancro  era  in metastasi attraverso il fegato e le ossa. Da quel momento Angelo ha voluto raccontare attraverso i suoi scatti la dignità di questa donna, che giorno per giorno malgrado  il suo aspetto mutava per il decorso della malattia, e quei suoi lunghi capelli  erano un ricordo perché diventavano radi per la chemioterapia.

Angelo ha detto ''Le mie fotografie hanno voluto mostrare la vita quotidiana. Hanno immortalato il volto del cancro, sulla faccia di mia moglie. Non solo la sfida, le difficoltà, la paura, la tristezza e la solitudine che abbiamo affrontato, che Jennifer ha affrontato, di come ha combattuto questa malattia. Ma la cosa importante di tutte, che esse mostrano il nostro Amore. Queste fotografie non definiscono noi, ma siamo noi''.


Anche se la storia purtroppo non si è conclusa a lieto fine, speriamo che vedere queste immagini possa dare la forza di lottare ad altri malati di cancro. Angelo ha aperto un'organizzazione chiamata The Love You per aiutare le donne e le loro famiglie finanziariamente nelle cure per  il cancro al seno.  Ora lasciamo la parola alle immagini, di cui possiamo trarne il più bel discorso.











foto: via[viralnova]

2 commenti:

  1. se è come si legge in alcuni posti, e cioè chei l cancro è un virus fabbricato in laboratorio da qualcuno per solo un ritorno economico...... penso solo che l'uomo è l'essere più inutile che esista sulla terra.
    Prima o poi anche coloro che hanno un ritorno economico con queste malattie moriranno....... l'unica "vera giustizia" terrena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aiuto spero che non sia possibile fabbricare il cancro in laboratorio. Ma una cosa è certa sono state scoperte delle cure alternative e efficaci ma che l'industria farmaceutica ha boicotatto. Guardati questo video per caire meglio di cosa parlo http://www.youtube.com/watch?v=tP5aLewNQto&list=PL358C7A42951E9D7D

      Elimina