domenica 6 ottobre 2013

Il futuro? E' sempre Android

La crescita mondiale del settore “mobile” di Android, iOS e Windows Phone  offrono statistiche interessanti e l’opportunità di considerazioni e scenari. Ad oggi, Audiweb trends riferisce che 18 milioni di italiani sono in grado di accedere ad internet ovunque, attraverso smartphone e cellulari, 4 milioni direttamente dai tablet. Oltre ad aumentare la connettività e la diffusione di internet in ogni rango della popolazione, il mobile soppianta in molti casi l’uso di internet casalingo e dei pc fissi, che registrano l’ennesima flessione in termini di vendita.


 Nel dettaglio, la maggiore penetrazione di Android rispetto ai diretti concorrenti è dovuta alla diffusione. Tale Os Mobile viene utilizzato su un numero di smarphone e tablet davvero considerevole, in grado di coprire diverse fasce di prezzo e di mercato, nonché – come mostrano le notizie di cronaca più recenti – di integrarsi anche con altri oggetti di uso comune, come frigoriferi, orologi ed occhiali.

Il vero problema dello sviluppo di Android è senza dubbio costituito dalla mancanza di un concorrente diretto. Mentre le strategie di mercato Apple tendono, col tempo, a diversificarsi, mantenendo un prodotto costoso, convincente ma comunque difficilmente relegato ad una diffusione di massa, Microsoft corona il 2013 con una serie di fallimenti (il Ceo Steve Ballmer lascerà presto il posto) e, anche dopo l’acquisizione di Nokia, senza dare segnali importanti per il futuro di Windows Phone 8, il cui destino sembra comunque legato all’eventuale successo di Windows 8.1. 

In attesa di Firefox OS ed Ubuntu Mobile, nel prossimo futuro, Android potrebbe diventare un OS sempre più monopolista, destinato a diffondersi ancor più prepotentemente di oggi nella nostra vita quotidiana.

2 commenti:

  1. Luke, trovo il tuo blog davvero interessante..per questo inizio a seguirti con vero piacere!!!
    Buona serata,
    Meggy
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie molto gentile, anche il tuo blog mi è apparso davvero fatto e scritto bene.

      Elimina