venerdì 18 ottobre 2013

Assistenza sanitaria: Parlamentari e i loro parenti godono di tutt'altre cure confronto a noi comuni mortali

Non scopro di certo l'acqua calda dicendo che essere un parlamentare è come far parte di un universo per pochi eletti. Così anche per l'assistenza sanitaria i membri di Montecitorio  e gli stessi parenti godono di privilegi che noi comuni mortali non sappiamo neanche cosa sono.

La Sanità funziona a Montecitorio - Una video inchiesta di La Gabbia  che ha percorso i corridoi dentro Montecitorio, si possono ammirare camere con pavimenti che profumano di lindo,e comfort di ogni genere, in confronto i  nostri ospedali sono sporchi fatti da letti scomodi e camere affollate . Poi vogliamo parlare se un onorevole si ammala, male che gli vada avrà una camera tutta per lui, e nessuna lunga attesa per essere visitato.

All'interno di Montecitorio Sistema Sanitario: ll palazzo è attrezzato nel caso che un onorevole avesse un malore improvviso. Cinque studi medici, una sala benessere e fisioterapia. Ma il bello deve ancora arrivare: i parlamentari godono dell'assistenza sanitaria rimborsabile, solo nel 2010 ci sono stati rimborsi per 3 milioni di euro per odontoiatria, poco più di 3 mila euro per ricoveri, 200 mila euro per cure termali, e 146 mila per protesi acustica bilaterale.

  
Come se non bastasse anche i parenti dei parlamentari e aggiunti possono beneficiarne: coniuge, figli non coniugati sino al 26 esimo anno d'età, separati o divorziati. La legge è uguale non per tutti, la sanità è addirittura un privilegio.

fonte: [investireoggi]

Nessun commento:

Posta un commento