giovedì 29 agosto 2013

Scoperto Kepler 78: l'esopianeta dove un anno dura appena 8 ore

Gli scienziati del MIT hanno scoperto un nuovo esopianeta Keplero 78 ( al di fuori dal sistema solare) dove un anno dura appena 8 ore. Una notizia che sembra priva di ogni fondamenta, eppure  è realtà, l'esopianeta  dista dalla terra 700 anni luce e fa parte della Costellazione della Lira.

Kepler 78 ha le stesse dimensioni della terra ma ruota intorno a un altro sole. La differenza sostanziale con il nostro pianeta è la velocità con cui  completa il periodo di rivoluzione  in appena 8,5 ore.

L'intervallo tra Kepler e la sua stella è inferiore di 40 volte a quello tra Mercurio e il sole. Non è pensabile nessuna forma di vita poiché  si è calcolata che la temperatura è di 2750 gradi e la superficie è composta di lava, questo è quanto gli astronomi del Massachussets Institute of Technology hanno rilevato.

Grazie a dei potentissimi telescopi tra le altre scoperte gli studiosi hanno potuto rilevare la luce emanata da Keplero 78. Questo vorrebbe dire essere a conoscenza della massa del primo esopianeta delle estensione della terra.

Un altro fattore che rende il pianeta inospitale è la sua atmosfera  composta di scie di elementi molto pesanti per la sua vicinanza con la stella di attinenza. Il record di Kepler potrebbe a breve essere superato da un altro esopianeta per il momento più vicino alla stella di riferimento.  Dove il suo percorso completo è in appena 4 ore e trenta minuti, la metà di Kepler 78.  Il nome del pianeta è Koi 1843.03.


foto:  via[sxc]



Nessun commento:

Posta un commento