sabato 27 luglio 2013

I 5 rituali di morte più agghiaccianti al mondo

Un post che non è il massimo dell'allegria, ma nasce con le tematiche del blog di fare informazione su usi e costumi delle persone. Vedremo quale concezione esiste in altre culture di seppellire un morto.  In particolare:  I 5 rituali di morte più agghiaccianti al mondo.

Immolazione -  Un rituale tradizionale indù praticato in India, in base al quale una donna in lutto doveva giacere volontariamente a fianco del marito sulla sua pira funebre. La donna veniva  bruciata viva accanto al cadavere del marito. Suttee come viene chiamata in India fu praticata per secoli ma bandita dagli inglesi nel 1829 colonizzatori dell'India. Ci furono dei casi dove questa assurda tradizione venne praticata ancora in alcune zone remore del paese sino al 1981.

Buddisti ( auto - mummificazione) - L' Auto-mummificazione fu praticata fino alla fine del 1800 in Giappone, da persone che volevano diventare una mummia e conservare il loro corpo nei secoli  All'inizio del 1900 fu deciso di abolire questo agghiacciante modo  di aspettare la morte.



Sky burial - I tibetani non danno molta importanza al corpo, tra l'altro in Tibet il terreno è per lo più formato da rocce, quindi duro da scavare una fossa.  I cadaveri nello sky burial vengono dati in pasto agli uccelli. Il rito è macabro, il corpo del defunto viene tagliato a pezzi piccoli che diventerà cibo dei predatori del cielo.


Aborigeno ( esposizione del corpo) - Questo rito consiste di  lasciare il cadavere su una piattaforma rialzata e ricoprirlo con foglie e rami fino a quando la carne non marcisce, un processo che può richiedere mesi. Successivamente  le ossa del defunto vengono recuperate e colorate con ocra rossa. Le ossa vengono poi inserite in una caverna fino a quando non diventano polvere e vengono collocate all'interno di un tronco scavato fuori.


Sepoltura spaziale -  E'  possibile acquistare il proprio spazio di sepoltura, dove verranno inviate  le ceneri in orbita  da $ 695. Più lontano si decide di inviare le proprie ceneri più il prezzo sale sino a un massimo  di  $ 60.000.  Il primo viaggio fu eseguito nel 1997 da un razzo di nome Pegasus che conteneva le ceneri di 22 persone, dove lieviteranno nell'immenso per l'eternità.


foto:[wikimedia commonsfonte - Christian Theological Seminary



Nessun commento:

Posta un commento