martedì 25 giugno 2013

10 abusi contro i maschi che i Mass Media tendono a ignorare

Ammettiamolo non è facile e neanche producente parlare dei problemi dell'universo maschile, in quanto c'è la paura di essere considerati dei maschilisti e  far credere che le donne vengano messe in secondo piano. Ma esiste anche la certezza, che la maggior parte degli uomini prediligono rimanere in silenzio. Un esempio: la paura di una visita medica  tipo alla prostata, per non avere il timore di non essere più virile. Terzo, c'è la fastidiosa consuetudine per molte persone, di trasformare ogni discussione inerente ai maschi a un pozzo nero di misoginia.

Ci sono tantissime avversità nel mondo moderno che colpiscono in modo sproporzionato gli uomini, ma i nostri media, tra l'altro formati  in prevalenza da giornalisti maschi, non ne parlano.  Vediamo in particolare: 10  abusi contro i maschi che i Mass Media preferiscono ignorare.



10 - Violenza

Non è una novità che molti  uomini hanno vissuto una vita violenta rispetto alle donne. I maschi hanno più probabilità di essere vittime e assassinati, poiché è maggiore la possibilità di far parte o conoscere persone poco raccomandate. Nell'universo femminile invece le donne rispetto agli uomini, hanno più possibilità di essere vittime di violenza proprio da parte dei maschi in ambienti domestici. Anche da bambini e nelle scuole, i maschi sono quasi sempre - oggetto di scherno e picchiati da altri compagni, rispetto alle ragazze.


9 - Depressione

Sempre più uomini di ogni scala sociale soffre di depressione. Eppure questi tendono a non voler essere aiutati, preferiscono morire dentro pur di cercare aiuto. In questo momento il suicidio in Gran Bretagna è il più pericoloso killer per i giovani uomini.


8- Istruzione

In quasi tutte le forme  di realizzazione, noi uomini possiamo avere l'imbarazzo o il complesso se il nostro capo è una donna.  Il 60% di tutti i titoli accademici negli Usa è in mano alle donne, con percentuali molto simili in Gran Bretagna. Questa grande disuguaglianza d'istruzione sta portando a dei forti sconvolgimenti sociali. Secondo il Los Angeles Times, solo circa la metà di tutti i ragazzi si aspettano di lavorare in posti di lavoro professionale ben pagati. Mentre invece i tre quarti delle ragazze, aspirano da subito a una carriera prestigiosa.


7 - Stipendi

Quando parliamo di stipendi in genere pensiamo alla disparità di salario che c'è tra i sessi. In media le donne guadagnano il 20% in meno  dello stipendio di un uomo. Eppure questo divario salariale sta cambiando. Analizzando la retribuzione dei lavoratori in 147 delle  città più grandi degli Stati Uniti, i ricercatori hanno scoperto che le donne non sposate, senza figli, e quelle al di sotto dei 30 anni, guadagnano l'8% in più dei loro coetanei maschi. Ad Atlanta e Memphis, la percentuale arriva ad un incredibile venti per cento in più,  a New York si attesta al diciassette per cento. La ragione è quella che abbiamo descritto nel punto 8. Le donne hanno più qualifiche, e sono  in grado di ambire a  lavori migliori degli uomini.


6 - Abusi domestici

Sono al corrente di quello che sto per scrivere e che molte donne patiscono questa terribile piaga delle violenze domestiche. Eppure The Guardian  ha recentemente rivelato che il 40%  di tutte le vittime di violenza domestica nel Regno Unito è di sesso maschile. Ancora peggio che la polizia è spesso indifferente alle vittime domestiche se sono uomini. Per una serie di stupidi motivi la nostra cultura continua a vedere i maschi che subiscono abusi da donne, come qualcosa di patetico e poco virile. Eppure poco importa il sesso. La legge dovrebbe protegge l'essere umano.


5 - Cancro alla prostata

Sono sicuro che qualcuno potrebbe pensare ad un articolo di denuncia da parte degli uomini contro le donne, ma non è certo questo il messaggio che voglio dare tra le righe di questo post. Ma è doveroso dire che la ricerca sul cancro al seno ottiene più finanziamenti del tumore alla prostata, considerando che i rischi sono praticamente uguali.


4- Morti sul lavoro

Un'altra piaga che poco fa parlare i Mass Media. Ovviamente quasi la totalità dei morti è di sesso maschile che svolge lavori più pericolosi rispetto alle donne.


3- Senza casa

Loro sono gli invisibili gli homelessness, come vengono definiti negli Usa. Nel 2007 un sondaggio effettuato all'interno di un congresso per sindaci statunitensi ha rilevato, che su 100 senzatetto 77  sono uomini. In altre nazioni è ancora peggio la percentuale aumenta sino all'80%.


2-  Sentenze del tribunale

Solo 100  anni fa le donne non avevano nessun diritto, erano schiave del marito e dei loro abusi. Questi inoltre potevano decidere se rifiutare il consenso di fargli vedere i figli. Ma ai giorni d'oggi il sistema giudiziario è nettamente cambiato. In una causa familiare o di divorzio e custodia dei figli, una donna vince 5 su 6 volte. Secondo l'avvocato David Pisarra, che ha rilasciato un'intervista su Huffington Post,  ''La ragione di questo divario, è dovuta a: un sessismo di base da parte di giudici maschili conservatori,  che tendono ancora  pensare  che le donne devono stare in casa con i figli, mentre gli uomini  fuori a guadagnare''. Questo porta a pensare che un uomo è un cattivo genitore, non in grado da solo di allevare il proprio figlio.


1- Mascolinità

Una cultura sbagliata che insegna ai ragazzi di trattenere le proprie emotività per essere considerato un uomo. Questo di tutti i problemi appena descritti è senz'altro il più dannoso per l'universo maschile: la mascolinità. Troppi padri insegnano ai ragazzi di reagire con la violenza, invece di trattenersi e ragionare.
Fonte: listverse

foto: via[sxc.hu]

















10 commenti:

  1. Risposte
    1. chi pensa queste cose, sembra che voi maschi siate gelosi di noi donne e non volete darla vinta che ora il mondo gira dalla nostra parte

      A. F

      Elimina
    2. Almeno hai messo le iniziali, forse quello che ho scritto non l'hai voluto capire. L'articolo racconta 10 abusi che subiscono gli uomini che spesso non trovano spazio nei Mass Media. Non penso di aver scritto un articolo di discriminazione e ingiustizia dell'universo maschile.

      Elimina
    3. Come donna a me e' sembrato proprio questo. Vuoi uomini vi state sempre lamentando.

      A.F

      Elimina
    4. Ma scusa allora se volevo non avrei approvato i tuoi commenti , se credi che il mio era un lamento in quanto uomo. Comunque libera di pensarla come credi.

      Elimina
  2. Quasi mi commuovo...ho detto quasi... ;D
    Ciao luke!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia spero che almeno tu abbia capito il senso dell'articolo.

      Elimina
  3. Luke, da te non me lo aspettavo! No scherzo... Su alcuni di questi punti hai assolutamente ragione. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi sotto in evidenza c'è la fonte dell'articolo, io ho solo riportato i 10 punti, e ho tolto delle frasi dove in effetti sapevano di maschilismo.

      Elimina