giovedì 9 maggio 2013

FACEBOOK: ARRIVA LA NUOVA BACHECA LAVORO

Ci sono delle importanti novità per Facebook: la nuovissima bacheca per cercare lavoro e video pubblicitari che porteranno nuovi ricavi alle casse del social network.


Molto presto, esattamente a luglio Facebook presenterà  due news entry sul diario:  in primis una bacheca lavoro dove saranno presenti offerte e annunci di lavoro che avrà lo scopo non solo quella di trovare un  incontro tra domanda e offerta nel mercato lavorativo, ma fare una sana ( o forse), scorretta concorrenza a Linkedin , che del lavoro ha creato il suo successo.


Video Pubblicitari sulla home page di Facebook

L'altra novità, ma sinceramente era inevitabile, sarà  quella di inserire video pubblicitari  su Facebook per aumentare i ricavi. Una mossa non di certo azzardata se si pensa che sopratutto i brand  più famosi hanno una dichiarata preferenza nello sfruttare ormai internet che la televisione per fare pubblicità,  un esempio palese è su You Tube o negli stessi blog dove possiamo trovare ogni tipo di campagna pubblicitaria.


Come funzionerà la pubblicità

I video partiranno in automatico nella home page di Facebook ( proprio come quelli implementati su You Tube), qualora l'utente voglia ascoltare l'audio (all'inizio la colonna sonora è disattivata), può attivarla in un secondo momento.  Ma potrebbe esserci  anche degli aspetti negativi da non sottovalutare: molti utenti potrebbero annoiarsi di vedere continuamente della pubblicità sulla home, questo aspetto porterebbe a un calo di visite su Facebook.


Ma l'aspetto più importante del nuovo Facebook, è senz'altro quello presentato all'inizio dell'articolo: la bacheca di ricerca per trovare lavoro, pensate a quanti annunci di lavoro e condivisione di offerte potrebbero esserci con un miliardo di utenti iscritti. Linkedin è avvisato.






3 commenti:

  1. Nooo, pure i video pubblicitari? Che scocciatura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già tartassati di pubblicità .....

      Elimina
  2. No, anche i video! Come se non ci fosse già abbastanza pubblicità su facebook...

    RispondiElimina