giovedì 18 aprile 2013

TRENTA INCREDIBILI ETICHETTE DI BOTTIGLIE DI VINO DISEGNATE DA TUTTO IL MONDO

Certo che c'è una netta differenza bere del vino in scatola a quello versato in una   bottiglia che sembra ricamata da un sarto, con sopra il marchio e figura dell'azienda, e dove è stata prodotta e confezionata. Come si dice anche l'occhio vuole la sua parte. Inutile c'è troppa differenza tra i due prodotti. Il vino deve essere bevuto solo in bottiglia, la scatola meglio lasciarla per conservare gli addobbi di Natale.

Sappiamo bene che anche il design di un prodotto è la base del successo del mercato, in questo caso vedere delle splendide bottiglie  elaborate in modo minuzioso  viene voglia di ordinarle subito. Queste bottiglie di vino sono certo che non passeranno inosservate nei confronti di altre centinaia marche nello  scaffale di un  negozio di liquori. Perché  oltre alla qualità del vino stesso, l'etichetta ha un ruolo primario nella decisione finale  di acquisto da parte del  cliente.


E' stato proprio su questo fatto che molti grafici hanno focalizzato le loro energie ed attenzione, nel cercare di  rendere un'etichetta accattivante. Per menzionare e dare credito al lavoro di questi designer il sito The Coolist ha pubblicato 30 foto delle più incredibili bottiglie di vino disegnate da tutto il mondo.
boarding-bass-shiraz_1

Si passa da una bottiglia di vino nero australiana Boarding Pass con etichetta nel tappo a rappresentare un biglietto aereo con delle divertenti  istruzioni, che spiegano come berlo in volo ispirate ad altre istruzioni, quali come indossare la maschera d'ossigeno collocata sul proprio sedile nel lato posteriore.




 Oppure alla marca Oggau austriaca, che ha per ogni qualità di  vino il ritratto intorno alla bottiglia di una espressione facciale a seconda dell'umore, quindi più seria sarà la faccia probabilmente più densa e forte sarà la qualità del liquore.

Ma il giro del mondo continua passando dal Portogallo con il vino Lazarus di colore giallo paglierino con scritta Braille intorno alla bottiglia.







 Incredibile il tappo di Elderton Wines altro vino made  in Australia con sopra il  cambio di una macchina in tributo al Gran Turismo Shiraz. 

Belle son anche le bottiglie spagnole della marca Matsu Organi a rappresentare in ogni singola confezione i volti di  tre generazioni che si sono succeduti alla guida dell'azienda.


Ma c'è spazio anche per gli astemi con Duffy & Partners l'azienda di vino di Minneapolis, davvero carina la bottiglia con disegni natalizi e con la scritta  “I’m dreaming of a white Christmas'' (Sto sognando un bianco Natale), certo ora un po' prematura come cosa.  Ma a zero gradazione alcolica.




Tra la lunga lista finalmente un vino anche di casa nostra ''Vine Parma Wine'' Il suo designer è stato Raya Ivanovskaya proveniente dalla fredda Russia. Ad abbellire la  bottiglia  sono dei  geroglifici, totem e un linguaggio mistico  che racconta storie di tempi passati. Più che una bottiglia sembra una vera opera d'arte.

Nessun commento:

Posta un commento