martedì 9 aprile 2013

Gran Bretagna: Centinaia di persone si sono riversate per le strade per festeggiare la morte di Margaret Thatcher

Un proverbio dice: che il valore di una persona e di quanto si sia fatta volere bene nel corso della sua vita. lo si vede al momento della sua morte.

Per la scomparsa di Margaret Thatcher questo detto  calza a pennello benché al contrario. Ieri notte in quasi tutta la Gran Bretagna centinaia di persone si sono riversate per le strade  per festeggiare la morte di Margaret Thatcher. Che dire si sono viste scene di persone quasi impazziate che urlavano gioiose per la scomparsa ormai di una vecchia signora.

Come al solito ci sono stati i soliti manifestanti che hanno preferito con la scusa di festeggiare: fracassare vetrine di negozi e saccheggiarli. La macabra manifestazione organizzata dalla sinistra ha coinvolto quasi tutte le città del Regno Unito, nel sud di  Londra nel quartiere di Brixton due donne sono state arrestate perché intente a rubare in un negozio distrutto dalle persone scese in piazze.


E' stato così sino a tarda notte  per più tante persone,  giovani e vecchi che  hanno  voluto festeggiare pur sempre la morte di una persona malata da tempo. A  Brixton l'agitazione è stata attribuita alle profonde differenze razziali, in uno dei quartieri più popolosi della capitale dove è concentrato un alto numero di persone disoccupate.


Striscioni  portati  da giovani che non erano ancora nati quando la Lady di Ferro governò il paese, eppure con evidenti scritte di astio nei confronti dell'ex Primo Ministro britannico, celebre per le sue ferme battaglie negli anni'80 ai sindacati e manifestazioni dei lavoratori.

Anche al nord della Gran Bretagna in particolare  Glasgow e Leeds  le persone sono scese in piazze radunate grazie agli inviti mandati via Twitter e Facebook per celebrare  la morte della odiata Margaret. Nel mentre tappi di spumante si alzavano al cielo assieme a cori che urlavano ''La strega è morta', 'Maggie Maggie Maggie.''  

Infine  a Derry nell'Irlanda del Nord la polizia ha dovuto proteggersi da bombe molotov lanciate da persone scese in piazza per la notizia della scomparsa della loro amata Margaret Thatcher.

Tension: A photo posted on Twitter which is purported to show trouble which erupted last night in Bristol

Stand off: The celebration of Margaret Thatcher's death turned into a standoff between revellers and riot police who had been called to disperse the crowd

foto: via[dailymail.co.uk]

1 commento: