sabato 2 marzo 2013

Usa: Nel 2013 il farmacista è il lavoro più pagato per le donne

Nonostante il 50 ° anniversario della Equal Pay Act  ( una legge americana del 1963, nata per abolire la disparità salariale tra uomini e donne), le donne continuano a guadagnare meno degli uomini a prescindere da ogni carica ricoperta.

In base al numero di nuovi dati  rilasciati nel mese di febbraio, nel 2012  la differenza  retributiva tra i  due sessi si è  ampliata ancora di più di circa  un punto percentuale. Negli Usa la donna che lavora guadagna in media:  81 centesimi per ogni dollaro guadagnato dagli  uomini.  Ma a patire questo divario salariale sono anche le giovani laureate percependo  1,6%  in meno dello stipendio dei loro colleghi maschi.

Grazie a una ricerca fatta da Forbes, e analizzando i guadagni  settimanali, si è venuto a conoscenza che la figura del farmacista è quella più retribuita per le donne.   Le donne farmaciste  negli Usa guadagnano in media 1.871 dollari a settimana, pari a circa 98 mila dollari l'anno. Questo risulta uno dei pochi lavori dove possiamo vedere una perfetta parità tra i  due sessi.

Nella lista dei  20 migliori posti di lavoro meglio retribuiti  per le donne, nove sono in campo sanitario, tra cui infermiere, terapisti occupazionali, servizi medici e sanitari dirigenti. L'assistenza sanitaria sta avendo  la più rapida crescita nel settore nell'economia degli Stati Uniti ed è saldamente rappresentato  dalle donne.

Al di fuori del campo sanitario, il secondo lavoro meglio pagato per le donne è l'amministratore delegato, con un interessante  guadagno in media di 1.730 dollari a settimana,  circa $ 90.000 all'anno.

Dando uno sguardo invece nelle ultime posizioni:   i peggiori lavori  retribuiti per il gentil sesso sono quelli di preparazione degli alimenti, lavanderia e pulizia, cassiere, bambinaie,  le cameriere e governanti, che guadagnano meno di 400 dollari a settimana.




foto: via: [adesso-online.de]

Nessun commento:

Posta un commento