martedì 12 febbraio 2013

Spotify: il servizio in streaming sbarca in Italia

Oggi 12 febbraio Spotify, il noto programma in streaming per ascoltare musica è sbarcato anche in Italia . L'applicazione può essere usata nei dispositivi  quali: PC,  Mac, Android, e iPhone e Android. Il programma permette ascoltare in streaming 20 milioni di brani on demand, praticamente tutto quello che si vuole.

Come funziona: Spotify è stato realizzato in Svezia nel 2006, ma tutt'ora la sua sede operativa è a Londra. Ciò che differenzia  questo programma con il classico store di itunes, o i programmi di file sharing quali: Emule, Bittorrent, che i brani su Spotify non vengono salvati su un hardisk come nei programmi precedentemente elencati, le canzoni vengono ascoltate in una sorta di  radio in streaming , ma questa volta  è l'utente a scegliere quale  canzone voglia ascoltare.

Abbonamenti e tariffe:  Spotify propone a tutti gli internauti 3 modalità di abbonamento. Quella free,  dove l'utente può ascoltare la musica gratis, installando l'applicazione direttamente sul suo desktop. L'unico inconveniente  che nel proprio account  l'utente vedrà dei banner e ascolterà degli  annunci pubblicitari della durata di 3 minuti per ogni ora di musica ascoltata. 

 Spotify Unlimited: tipico abbonamento mensile che costa 4,99£ che consentirà di eliminare tutta la pubblicità presente. L'applicazione è sempre funzionante su Windows o Mac.  

Spotifity Premium: applicazione funzionante anche per tutti i dispositivi quali iPhone, Android, La versione premium permette all'utente di poter gestire tutta la musica che si vuole scaricando sino a 3330 canzoni che rimangono nell'app, utilizzabili se si rinnova l'abbonamento.  

Funzioni principali: tra le sue funzioni principali, il famoso demand propone - la radio, dove puoi cercare una canzone a te particolarmente cara, e puoi decidere su Spotify radio te ne  suggerisca altri lo stesso belli. Condividi: puoi condividere la musica che ti piace e ascolti su Spotify sui social network come: Facebook e Twitter. Seguire altri utenti che hanno i tuoi stessi gusti musicali.  Crea la tua playlist: puoi aggiungere alla tua libreria i brani da te preferiti.  

Cerca e trova: Sei tu stesso a poter trovare e cercare la musica che ti piace e poter visualizzare quella dei tuoi amici, sfogliando la loro personale libreria.



foto via [urbanpost.it]

2 commenti: