mercoledì 27 febbraio 2013

In 150 anni 6 miliardi di persone saranno morte

E' da qualche tempo che nei miei pensieri notturni prima di addormentarmi una domanda alquanto particolare  naviga nella mia mente:  Se in meno di 150 anni gli abitanti attuali della terra saranno tutti morti. La risposta potrebbe essere affermativa per quanto ormai le aspettative di vita sono  vicine intorno agli 80 anni. 

Quindi se nei prossimi 150 anni non ci fossero più nascite l'uomo si estinguerebbe. Lo so sembra un discorso fatto da uno che si è appena bevuto alcool allo stato puro, ma sarei curioso se qualcun'altro si è mai posto questa domanda.

Tra l'altro, non sono riuscito a trovare nulla su google a questo mio quesito. Se andiamo a ritroso nel tempo è logico che nel giro di un secolo o poco più, tutti nati di quel periodo storico moriranno lasciando il posto a un'altra generazione eppure, non si è mai specificato ho scritto, quanto ci voglia perché tutti gli abitanti di adesso nell'arco di un determinato periodo muoiano a prescindere se sarà in modo  naturale o di  altro.

Forse si potrebbe affermare che tutti i nati dell'800 si sono estinti, e che a breve seguiranno quelli dei primi del '900, poiché una persona della classe del 1905 oggi  avrebbe la bellezza di 108 anni, di conseguenza forse in tutto il mondo non saranno più di 10 di quella stessa annata.

Qui concludo, potrei sembrare ripetitivo, ai prossimi quesiti.



foto: via [meteoweb.eu]

2 commenti:

  1. Io sarò morta di certo... ma no dai, fai estinguere la razza così presto? ;-)

    RispondiElimina