martedì 27 novembre 2012

La visnoressia l'anoressia maschile

La società attuale non perdona mette al primo posto l'apparire che l'essere.  Così chi ha le maniglie dell'amore non è un figo come chi è un palestrato, depilato e ha degli addominali scolpiti, e in testa che cosa, credo solo paranoie e frustrazioni da competizione.

La ricerca del fisico ideale non riguarda più solo l'universo femminile, ma ora anche gli uomini. Si calcola che in Italia circa 670 mila uomini soffrano di visnoressia, cioè quel disturbo che porta un maschio alla ricerca del corpo perfetto e muscoloso. I fattori scatenanti sono simili a quelli delle donna: bassa autostima,  ansia di non essere accettati all'interno della società, insofferenza e incapacità di affrontare una nuova storia sentimentale e conflitti familiari.

L'anoressia maschile spesso è causata da quei cliché che la stessa tv ci impone con pubblicità subdole, dove la perfezione è la base dell'essere umano in questa società.  L'uomo che soffre di visnoressia vede il proprio corpo sempre sovrappeso, è solamente con il duro esercizio fisico e digiunando, o mangiando  quasi niente che  potrà migliorare questa sua condizione.

Tra gli altri fattori che portano la persona a questo disturbo: inattività sessuale e l'incertezza del proprio orientamento sessuale. Scarsa autostima e ipersensibilità spesso depressiva. Inoltre anche i fallimenti relazionali possono incidere sulla visnoressia.  

Se qualche vostro amico è caduto in questa trappola cercate di farlo andare da un medico o psicologo.

2 commenti:

  1. E' terribile tanto al femminile, quanto al maschile... Che poi un po' di "morbidezza" è così carina :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vero è pure simpatica in una persona :)

      Elimina