lunedì 1 ottobre 2012

Arabia Saudita: Il paese dove le donne scompaiono dal catalogo ikea


Il famoso catalogo Ikea marca svedese  leader mondiale dell'arredamento per quello che concerne il mercato da destinarsi per l'Arabia Saudita, manca un piccolo dettaglio le donne sono state fatte sparire dal catalogo , in Svezia Ikea ha avuto molte critiche.

Grazie a Photoshop ho un altro programma di editing fotografico il miracolo è potuto avvenire. Le donne sono state fatte sparire dal catalogo di Ikea per scelta. La decisione per non  avere problemi sul velo delle donne. Così l'azienda ha deciso di sradicare il male mediatico alla radice.

Il ministro del Commercio svedese Ewa Björling ha definito le immagini un “triste esempio” dell’oppressione femminile e del lungo cammino che dovrà percorrere l’uguaglianza tra i sessi nel Paese. “Le donne non si possono eliminare dalla realtà con un ritocco. Se l’Arabia Saudita non permette alle donne di apparire in pubblico o di lavorare perde metà del proprio capitale intellettuale”

Ma un portavoce di Ikea ha detto che l'azienda non ha nessuna discriminazione dei sessi,  ma che  il catalogo è stato realizzato da un partner esterno che gestisce il marketing in Arabia Saudita.




Nessun commento:

Posta un commento