mercoledì 26 settembre 2012

Quello che c'è da sapere sul nuovo studio innovativo per il cancro al seno

I ricercatori delle università americane in particolare North Caroline, dietro uno studio senza precedenti prevedono di modificare in tempi relativamente brevi come combattere e curare il cancro al seno, che solo negli Usa uccide più di 35.000 donne ogni anno.
I risultati resi pubblicati ieri su Nature che fa parte di un progetto finanziato dal governo federale chiamato Cancer Genome Atlas, l'equivalente della ricerca del cancro del Genoma Umano - dove gli scienziati hanno già pubblicato i genomi del cervello, dell'ovaia, del colon-retto e del cancro al polmone.

Questo studio è la prima analisi completa genetica del cancro al seno - i ricercatori hanno analizzato il tessuto da 348 campioni di cancro al seno, e hanno scoperto che la maggior parte dei tumori sono causati da mutazioni di 30-50 geni, inoltre sono stati individuati quattro distinti tipi di tumore al seno, ognuno con le sue proprie caratteristiche genetiche: basale-come cancri, tumori luminali a e B, e HER2-arricchiti tumori.

Attualmente, la maggior parte delle donne affette da questi tumori vengono trattati con farmaci chiamati antracicline che fanno male al cuore e possono causare la leucemia. Ma i ricercatori hanno scoperto che alcune forme di questi tumori in realtà assomigliano a forme di neoplasie ovariche e cancro al polmone, il che significa che i pazienti potrebbe essere in grado di beneficiare di farmaci già approvati per il cancro ovarico.

In un futuro prossimo i ricercatori sperano nel giro 10 anni i pazienti potrebbero essere curati senza una chemioterapia tossica.

Nessun commento:

Posta un commento