mercoledì 12 settembre 2012

Muore perché gli viene iniettato silicone nel pene: Lo voleva super size



Si può morire di una puntura di zanzara? Ma credo di no almeno che non si viva nel cuore della profonda Amazzonia, ma si può morire a New York  per essersi fatto iniettare del silicone nel proprio pene con la voglia  di essere un superdotato.

Purtroppo questa che può sembrare una barzelletta e francamente fa anche ridere è una vicenda incredibile che ha visto come vittima un uomo newyorkese. 

Kasia Rivera, è la donna che senza licenza medica  ha iniettato il silicone liquido nel  membro dell'uomo. L'accaduto è di qualche mese fa precisamente a maggio ma si è scoperto solo ora perché la donna è stata sentita dal tribunale. La dottoressa horror discolpandosi ha detto che già in passato aveva effettuato questo tipo di operazione. Nel caso degli uomini il silicone somministrato nel proprio membro provoca una morte lenta e dolorosa.


2 commenti:

  1. Ma no dai... Ma dove le peschi queste notizie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In giro x il web nei giornali e blog americani :)

      Elimina