martedì 18 settembre 2012

I bambini americani amano mettere tonnellate di sale in tutti i cibi - E' allarme per le arterie


Il sale quella polverina minerale essiccata, cristallina e deliziosa,  che rende patatine fritte e popcorn   dal sapore irresistibile, alterando quello originale del cibo. Il sale si sta facendo rapidamente  strada  tra le arterie di molti bambini negli Stati Uniti, che al sale non possono farne a  meno.
Secondo una nuova ricerca condotta dai Centers for Disease Control  per la prevenzione, i bambini americani ingeriscono  troppo sodio, circa 1.000 milligrammi di più di quello che dovrebbe essere in una attività normale. Il sale sta causando a troppi  bambini   una preoccupante pre-ipertensione

Tra un campione di  6.200 bambini tra gli otto ei 18 anni  i ricercatori  sono venuti a conoscenza  che   il 15 per cento dei partecipanti soffre  di pressione alta o pressione sanguigna leggermente elevata (pre-ipertensione), una condizione di tre volte più frequente tra quelli obesi o in sovrappeso.

Secondo il Dr Federico Kaskel, professore  di nefrologia pediatrica all'ospedale dei bambini a Montefiore di New York, " il dato è  indicativo di una dieta inadeguata." In altre parole, c'è una preoccupante moda sbagliata alimentare tra i più piccoli: gelato per la prima colazione, lardo,dolci cialde, uova fritte immancabili. Per il pranzo, una scappatina da Mc Donalds... e la torta per la cena.


 foto:Image via Nenov Brothers Photography/Shutterstock

Nessun commento:

Posta un commento