domenica 9 settembre 2012

Ancora un crollo a Pompei: Cade la trave di legno nel Peristilio della villa dei Misteri



Pompei - E' triste venire a conoscenza quando un'opera millenaria cade per colpa delle intemperie e per la noncuranza degli uomini. E se Pompei fosse rimasta sepolta nella sua cenere ormai fredda forse il suo patrimonio sarebbe ancora intatto? Quel che conta che ancora una volta una villa romana nella città del Vesuvio potrebbe crollare  sotto gli occhi impassibili di chi dovrebbe preservare questo inestimabile patrimonio. La nostra classe dirigente e quella locale non è stata in grado di prevenire a questo scempio, nel giro forse di 50 anni questa totale negligenza porterà alla città di Pompei a sgretolarsi del tutto.


 foto:  fotowebsorrentina

Nessun commento:

Posta un commento