sabato 9 giugno 2012

Euro 2012 cresce il pericolo della prostituzione minorile

Questo Europeo 2012 sarà ricordato per la triste strage dei cani in Ucraina ma probabilmente anche per altro. In Polonia e Ucraina paesi  che ospitano di Euro 2012 sta accadendo la stessa cosa di Germania 2006 quando l'Italia vinse tra l'altro il mondiale. Un aumento incredibile di prostituzione anche minorile. Nelle città dove verranno disputate le partite ci sarà una massa di tifosi e turisti (si contano più di un milione di presenze), con essa  l'aumento della prostituzione. ECPAT Italia incoraggia i minori a denunciare i possibili male intenzionati. 

In Ucraina dove non esiste rispetto per molte cose  tra cui i diritti umani  è preoccupante il rischio di nuovi casi di prostituzione e malattie infettive proprio in questo periodo.  Tra le regioni più a rischio  Odessa e Crimea,qua i minori sono come merce di scambio usati e sfruttati per i turisti e la malavita dell'est.

Nessun commento:

Posta un commento