mercoledì 2 maggio 2012

Uccide il figlio di 7 anni con ripetute percosse poi da fuoco al corpicino

Cardiff, Regno Unito -  Nella capitale del Galles ecco una storia da film  horror, una donna di 31 anni Sara Ege nel 2010 ha ucciso il suo figlioletto di appena 7 anni con percosse ripetute tanto da lasciarli forti lesioni addominali e poi lasciarlo morto, in seguito la donna ha carbonizzato il corpicino del bambino. Il marito era a conoscenza delle violenze giornaliere che la moglie procurava al bambino.

Nessun commento:

Posta un commento