martedì 27 marzo 2012

Altamura Focaccia blues - la vera storia di come un piccolo negozio sconfisse Mc Donalds


Il titolo di questo film sembra il titolo di un racconto e la fantasia del suo registra invece è una storia realmente accaduta in Puglia ad Altamura. Una storia che ben presto ha attirato media da tutto il mondo perché almeno una volta Davide ha vinto contro Golia, un piccolo negozio a condizione familiare ha vinto contro la multinazionale MC Donalds leader del take away e dei panini bomba.
Un Italia rappresentata da una piccola cittadina pugliese che non si è arresa alla globalizzazione al 100% dove le multinazionali hanno assorbito e fatto sparire definitivamente molti lavori tradizionali con i loro negozi, infatti questo film – documentario ci sono interviste ai veri protagonisti di questa vicenda i suoi abitanti che da più di 50 anni continuano ognuno a esercitare chi il fabbro, chi il calzolaio che si lamenta che ormai non ci sono più scarpe in cuoio da aggiustare, chi il piccolo venditore di frutta nel suo negozietto al minuto che personalmente si occupa di scegliere la frutta nei campi dagli amici senza avere nessun intermediario.
La libera globalizzazione dai suoi lati positivi e negativi, ora Altamura è nota per la sua focaccia e per gli ottimi prodotti della sua terra, verdure, grano e altro fatti crescere senza nessun concime solo con l’acqua e il loro sole. Nel film ci sono anche 2 artisti di spicco della regione Puglia Renzo Arbore e Lino Banfi che si punzecchiano per l’antico campanilismo che c’è tra le loro 2 città Bari e Foggia, ma fieri pugliesi doc, loro rimangono in una cucina quasi a condurre una trasmissione culinaria. Tra gli altri ospiti illustri c’è anche Nichi Vendola nel ruolo di proprietario del cinema di Altamura dove Danta Marmone il fruttivendolo è un affezionato cliente.
Senza tanta pubblicità e con un budget non paragonabile al colosso americano Luca Di Gesù il proprietario della focacceria costringe Mc Donald a chiudere baracca e burattini. Altamura un posto dove ancora i valori della tradizione hanno molta importanza, il gusto di assaporare solo cose genuine, ma nel film gli stessi abitanti dissero di aver almeno provato a vedere cos’era questo Mc Donald e cosa offriva ai loro palati.
Una film semplice dove quello che conta di più non è di certo la sceneggiatura ma la fierezza degli abitanti della cittadina pugliese nel voler allontanare una cosa che non avrebbe giovato alla loro vita. Il cinema di Cirasola ( il regista) è stato un nuovo modo di fare un film, un cinema proprio da digerire una gustosa e semplice focaccia.

Nessun commento:

Posta un commento