mercoledì 25 gennaio 2012

Emilio Fede: a giugno lascio il tg4, poi vado in parlamento a dare aria nuova- video

Il Parlamento italiano potrebbe avere un nuovo giovane Emilio Fede. Il direttore a giugno pensa di lasciare la redazione del Tg4 e entrare così a 80 anni suonati a invecchiare ancora di più la politica italiana.
A giugno dunque riceverà la sua  liquidazione dopo 23 anni di direttore, a questo quesito risponde al dj della radio "Alla zanzara" in modo modesto che bisogna accontentarsi. Lui si accontenterà di qualche milione di euro

4 commenti:

  1. Bè mi sembra logico: qual è il luogo dove qualunque individuo può ripararsi impunemente dalla giustizia italiana?
    Ma è naturale: in parlamento!
    E' la sua assicurazione contro il Rubygate & co.

    RispondiElimina
  2. Ciao grazie per il commento! Già il parlamento protegge molte di queste persone.

    RispondiElimina
  3. Solo lui ci mancava in Parlamento!

    RispondiElimina
  4. Lo stanno aspettando a braccia aperte :)

    RispondiElimina