venerdì 18 novembre 2011

SOS Mi Ricarichi E Dopo Ti Ritrovi Con 1,50€ In Più Da Pagare


Vi ricordate qualche anno fa dove solo in Italia si pagava il costo fisso di una ricarica con la sua aggiunta inverosimile? L'Unione Europea quando le fu fatto presente questa truffa legalizzata non riusciva a capire cose fosse talmente era una cosa fuori da ogni schema e senso.
In Italia tutto è possibile, qua nascono le idee fantastiche e rivoluzionarie talmente assurde che uniche nel suo genere, uniche in tutto il globo. Finalmente abolita questa tassa immorale, ecco spuntarne un'altra. Può capitare di rimanere senza credito cosa fare? Ogni compagnia ha il servizio SOS mi ricarichi, ottimo se uno pensa al servizio! Ma potevano i signori della telefonia perderci? Ma non scherziamo, il servizio lo paghi eccome.  La Vodafone il mio operatore telefonico  ti da 3 euro di  SOS ricarica. Quando poi tu vai a fare una ricarica da 10euro, che bello ecco la sorpresa il tuo credito non sarà di 7 euro per via che ti hanno scalato le 3€ della SOS ricarica ma bensì di 4,50€, dunque a conti fatti questi si prendono 1,50 solo per averti fatto l'elemosina di 3 euro. E tu ti trovi di nuovo con solamente 5,50€ misere di credito nel tuo telefono.
Ma che è questa roba? Come è possibile per un servizio tra l'altro dovuto a un cliente che potrebbe trovarsi in difficoltà, con il reale bisogno di fare una chiamata dopo ti venga tolto 4,50€. Il governo Monti dovrebbe iniziare anche a cambiare queste piccole cose o grandi secondo tanti. Bisognerebbe raccogliere delle firme per perlomeno diminuire il costo del servizio e portarlo o non più di 0,50cents
Gianluca Scintu
 

2 commenti:

  1. Questa non la sapevo, anche io ho Vodafone. Starò attenta a non usare questo servizio! Grazie :-)

    RispondiElimina
  2. prego, invece a me mi frega fisso, perché mi trovo spesso senza credito..

    RispondiElimina