lunedì 24 ottobre 2011

Ricevuto un pacco: arrivato con meno della metà delle cose

Il mio rapporto con le poste italiane non è del tuo idilliaco, credo comunque che anche altre persone abbiano dovuto imbattersi con l'assurda burocrazia nostrana, con gli inesistenti impiegati svogliati che troppo volte ci trattano a pesci in faccia. Troppi dipendenti statali si sentono come in gabbia, frustrati dalla loro condizione di privilegiati ma allo stesso tempo zombie privi di fantasia e anima.

Avevo già sentito di dipendenti postali o non so chi, che aprono i pacchi dei clienti quando vengono a conoscenza che in quel pacco c'è qualcosa di sfizioso da mettere sotto i denti. Ottimo, oggi ne ho avuto la conferma, una mia amica mi ha spedito da Londra 2 pacchi di pringles con dei gusti che qua in Italia non sono riuscito a provare.

Come ho aperto il pacco ecco la bella sorpresa un tubo di pringles schiacciato e aperto senza coperchio, ovviamente di patatine solo una misera parte, i signori si sono serviti mangiando quasi tutta la confezione. Conosco che i problemi nel mondo sono altri, ma anche questo di gesto è stato irrispettoso per chi ha speso dei soldi inviandomi il suo regalo.

Il secondo di tubo ancora peggio praticamente tutto vuoto, vedo che hanno gradito veramente i gusti nuovi. Complimenti davvero.


foto alphax - fonte wikimedia commom

Nessun commento:

Posta un commento