lunedì 17 ottobre 2011

Guida ai lavori più richiesti in Italia e all'estero

Anche in tempo di crisi alcuni settori hanno sempre bisogno di nuovo personale perché ci sono tanti posti vacanti. Dando un'occhiata alle offerte dei lavoro nei maggiori siti di job center online si viene a conoscenze che ci sono aziende che cercano delle particolari figure lavoratori ma che non sono state ancora trovate.

Quindi quali sono questi fatidici lavori disponibili? I mestieri tradizionali, che la nuova generazione non vuole fare. Panettieri un lavoro particolare perché principalmente fatto di notte, pasticcerei e gelatai e la loro arte di regalare gioia ai nostri palati.

Per chi desidera fare una esperienza all'estero in particolare in Gran Bretagna, il paese della regina ha bisogno di figure professionali di infermieri, questo ruolo nel Regno Unito è carente. La ricerca non è solo a Londra ma anche in altre città. Per maggiori informazioni ecco un link utile dove poter contattare se vi sentite idonei a coprire questo ruolo: Per candidarsi e/o contattare l'inserzionista inviare CV a curriculum@lavorosalute.it specificando in oggetto "Infermiere Londra". Invece per chi non importa solo vivere nella capitale britannica ma in qualsiasi altra parte del Regno Unito svolgendo sempre il ruolo di infermiere ecco un altro indirizzo molto utile: msnmedical@gmail.com


Infine parliamo della figura del sarto è un'altra mansione vacante, in Italia chi è sarto ha il lavoro assicurato e un numero di cliente che può crescere nel tempo in modo naturale, ecco perché ora questo ruolo viene ricoperto sopratutto dai cinesi. Muratori e macellai sono sempre di meno, specialmente quest'ultimo ma qua la scelta deve essere ponderata credo che anche chi mangia carne n vedere dei cadaveri appesi e squartati non deve essere un bello spettacolo, dunque questo posto vacante ha più problemi ad essere coperto sopratutto per questo motivo.

In tutto il vecchio continente la figura dell'artigiano sta inesorabilmente sparendo, questo vorrebbe dire non avere più i prodotti artigianali e una qualità del prodotto unica nel suo genere.

1 commento:

  1. sono una infermiera grazie x la dritta, in Italia ho lavorato saltuariamente

    RispondiElimina